/ NEWS

In mezzo a tanto cinema francese, sono tre gli italiani presenti nell’ampio programma della 12esima edizione del Festival International du film de la Roche-sur-Yon 2021, in programma dall’11 al 17 ottobre. A Lorenzo Mattotti è dedicata addirittura un’intera esposizione intitolata Cinéma Mattotti. In collaborazione con il Museo di La Roche-sur-Yon, si tratta di una mostra inedita sul celebre illustratore, pittore, regista e autore di fumetti italiano, attraverso il prisma della settima arte. In mostra una selezione dei suoi storyboard, illustrazioni per il cinema, manifesti di festival o film, video d'arte e film. Durante il Festival Lorenzo Mattotti presenterà tre film che lo hanno particolarmente influenzato. Da riscoprire anche nelle sale il suo primo lungometraggio da regista La famosa invasione degli orsi in Sicilia, del 2019.

Ma c’è spazio anche per un film che ha saputo stupire in concorso alla sezione Orizzonti dell’ultima Mostra del Cinema di Venezia. Si tratta di Atlantide di Yuri Ancarani in Concorso nella sezione Nouvelles Vagues dedicata alle “anteprime francesi di ogni durata: inaspettate, sorprendenti e con il gusto del rischio”. Il film, con uno stile a metà tra il documentario e la videoarte, ci porta alla scoperta della vita degli adolescenti nella laguna veneziana e ai loro preziosissimi barchini.

L’apprezzato film di Leonardo Di Costanzo Ariaferma, con Toni Servillo e Silvio Orlando, anch’esso presentato in Concorso a Venezia 78, sarà proiettato all’interno della sezione Perspectives, dedicate alle nuove prospettive del cinema contemporaneo e di cui fa parte anche il Leone d’oro 2021 L’événement di Audrey Diwan.

VEDI ANCHE

FESTIVAL

Ad