/ NEWS

Si è conclusa la diciottesima edizione del festival dedicato al mondo del cortometraggio. Opere provenienti da tutto il mondo hanno illuminato lo schermo della nuova casa del festival, l’ex Chiesa di San Giacomo, che ha registrato una grande e costante presenza di pubblico.

Una bella soddisfazione per il team del direttore artistico Gianluca Castellini, che anche nella versione online disponibile in abbonamento su MYMovies ha potuto contare su un grande seguito.

I premi sono stati assegnati nella serata di sabato 9 ottobre in una cerimonia sold out.

Ecco la lista dei vincitori di quest’anno, a cui si aggiunge la consegna del Premio Cinemaitaliano nel mondo, assegnato dal portale CinemaItaliano.info a Stefano Ridolfi per il suo film di produzione belga Le Roi.

Nella sezione Animare, dedicata al cinema d’animazione per bambini e ragazzi, vince il premio Luminor, assegnato da una giuria composta dai bambini della Scuola Materna Dante Alighieri di Forlì, il film francese Migrants, firmato dal collettivo formato da Caby, Dupriez, Kubiak, Lermytte, Devise, storia di due orsi polari, costretti all'esilio a causa del ridisgelo che dopo un lungo viaggio incontrano gli orsi bruni, con i quali cercheranno di convivere. Per la sezione NO+D2, dedicata a film internazionali con durata sotto i 3 minuti, vince il premio Luminor, assegnato da una giuria composta da studenti delle scuole del territorio, il film Taximan di Novella Lian, la giornata di lavoro di un tassista di Singapore raccontata in poco più di un minuto.

Nella sezione ANIMALAB, dedicata ai film di internazionali di animazione, vince il premio Luminor, assegnato dalla giuria composta da Nedo Zanotti, Rosalba Colla e Luigi Iovane, il film francese Souvenir Souvenir di Bastien Dubois, un’intima inchiesta giornalistica che ci riporta alla guerra francese in Algeria grazie all'esperienza diretta di un nonno. Due i premi del pubblico, assegnati ai film The Hunt, di Kamil Saldun e Sholeh Zahraei, e a Pigeon Therapy, di Nadia Masri. La giuria della sezione CortItalia, formata da Carlo Griseri, Franco Dassisti e Ilaria Ravarino, ha assegnato due menzioni speciali, a Mila di Cinzia Angelini, e a La confessione di Benedicta Boccoli, mentre il premio Luminor è andato a Io sono Matteo di Loris Di Pasquale. Infine la sezione Movie, dove la giuria internazionale formata da Alessandro Giorgio, Fulvia Caprara, Paeman Arianfar ha assegnato una menzione speciale a God’s Daughter Dances, del regista sud-coreano Sungbin Byun. Il premio Luminor è andato a What We Don’t Know About Mariam, del regista egiziano Morad Mostafa.

VEDI ANCHE

CORTOMETRAGGI

Ad