/ NEWS

"L’Associazione Nazionale Autori Cinematografici - si legge in una nota - esprime piena e assoluta solidarietà alla Cgil, per la violenta aggressione di matrice fascista subita nella sede nazionale. Si è trattato di un attacco intollerabile ai danni di una delle più rappresentative istituzioni alla base di ogni democrazia, quanto accaduto nella giornata di sabato è un barbaro segnale che non può  essere sottovalutato e va fermamente condannato e osteggiato. Gli autori italiani sono al fianco del Segretario Maurizio  Landini, della direzione nazionale, di tutti i funzionari e lavoratori del sindacato. Con i responsabili della Slc Cgil, Sabina Di Marco, Fabrizio Solari e Umberto Carretti e con tutto il mondo della cultura e dello spettacolo, l’ANAC è pronta a dare un segnale forte e unitario per difendere i valori della democrazia innanzitutto aderendo alla manifestazione di sabato".

 


VEDI ANCHE

SOLIDARIETÀ

Ad