/ NEWS

30 secondi per raccontare un secolo della nostra storia. Si presenta così, con il taglio di tempo di un brevissimo film, ma che raccoglie e rimanda a tanti altri momenti, il nuovo promo dell’Archivio storico Luce, il più grande tesoro di immagini filmiche e fotografiche del nostro Paese. Un piccolo film che viene presentato in anteprima alla Festa del Cinema di Roma 2021, accompagnando le proiezioni in sala degli ‘Eventi speciali’ e la vita animata dal pubblico del Villaggio della Festa.

Il piccolo film, realizzato da Think Cattleya con Saatchi & Saatchi per l'Archivio Luce, accompagnerà le proiezioni in sala degli ‘Eventi speciali’. La voce narrante di un attore amato e di grande talento come Vinicio Marchioni racconta l'Archivio ‘in prima persona’ dalla sua nascita nel 1924, mostrandoci gli anni della guerra, la Liberazione, i mondiali di calcio, la Dolce vita e la vita quotidiana, le lotte e le conquiste sociali. Il video segna simbolicamente il nuovo corso di progetti e iniziative dell'Archivio Luce, con l'obiettivo di arrivare a una platea sempre più ampia e variegata di spettatori. 

"Abbiamo intenzione di divulgare le immagini presenti nel tesoro inesauribile dell'Archivio a un pubblico più ampio e soprattutto ai giovani", dichiara la Presidente di Cinecittà, Chiara Sbarigia, "con un piano che toccherà nuovi media, formazione, documentari, mostre e con la nuovissima produzione di podcast che sarà lanciata nei prossimi mesi."   

Le immagini che intessono questa breve corsa nel ‘900 provengono da Cinegiornali, Settimane Incom e documentari d’autore, come quelli che portano le firme di grandi registi come Maselli, Del Fra, Marcellini. Immagini presenti nel tesoro inesauribile dell’Archivio Luce, migliaia di ore di girato, oltre 70.000 filmati e 3 milioni di immagini fotografiche. L’unico archivio audiovisivo italiano a essere tutelato dall’UNESCO nel suo Registro ‘Memory of the World’.

 

VEDI ANCHE

ROMA 2021

Ad