/ NEWS

Dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno, torna IDS Academy Series con la seconda edizione che si svolgerà a Cagliari dal 3 al 7 novembre con la  collaborazione della Regione Autonoma della Sardegna e di Fondazione Sardegna Film Commission, alla presenza di Rai Documentari e Netflix.

IDS Academy Series si conferma come il primo appuntamento in Italia dedicato all'alta formazione di autori e produttori indipendenti con un focus specifico sulla serialità documentaria. Un forte stimolo perché la pluralità degli approcci produttivi e creativi esistenti possano evolvere e diventare funzionali alla realizzazione sistematica di nuovi prodotti di alta qualità, sempre più apprezzati dal pubblico televisivo e dagli utenti di piattaforme digitali.

Gli eventi dal 3 al 7 novembre avranno luogo in forma ibrida e saranno divisi in quattro sezioni principali: Spotlight, tre appuntamenti on-line aperti al pubblico per analizzare il sistema di produzione e distribuzione della serialità documentaria in Italia e all’estero, eventi trasmessi in diretta streaming ogni sera alle 18 e successivamente visibili on demand; Class Workshop, rivolti ai partecipanti, con e senza progetto, tenuti da esperti nazionali e internazionali e centrati su alcuni degli aspetti più specifici dell’ideazione, della scrittura e della produzione di una serie documentaria; Case study, per uno studio dei processi di creazione e produzione di alcune delle serie documentarie più importanti recentemente prodotte e distribuite in Italia e all’estero, alla presenza dei realizzatori.

Le serie che sono state scelte per i case studies sono: 1971: The Year That Music Changed Everything (Apple TV+)Marta - Il delitto della Sapienza (RAI)Vendetta - Guerra nell’antimafia (Netflix); Viral Dreams (Gebrueder Beetz Filmproduktion).

Il programma della seconda edizione di IDS Academy Series è focalizzato sull'utilizzo del materiale d'archivio nella produzione seriale, con un interesse particolare per la figura dell'Archive producer.

Programma e argomenti Pinangelo Marino e Georg Tschurtschenthaler. Project manager Adele Dell'Erario, rapporti internazionali Lucia Pornaro.La selezione dei finalisti è stata curata dal board composto da Fabio Mancini, Pinangelo Marino, Markus Nikel e George Tschurtschenthaler.

5 i progetti selezionatiper la II edizione di IDS Academy Series: Genova2001 di Sandro Bozzolo, prodotto da Matteo Pecorara, sul G8 di Genova nell’anno dell’anniversario. Lampedusa 30 di Andrea Segre e Stefano Liberti, prodotto da Giulia Campagna sul tragico naufragio del 13 ottobre 2013 che coinvolse i migranti sull’imbarcazione libica. Nothing was like it had been before dei sardi Roberto Carta e Fabio Astonesull'omicidio del dodicenne Ermanno Lavorini il 31 gennaio 1969 dopo un travagliato rapimento, il primo nella storia d’Italia a finire sui giornali.

The Bologna trial di Paolo Angelini e Antonella Beccaria, prodotto da Serena Gramizzi sul processo in corso a Bologna ai mandanti della strage alla stazione del 2 agosto 1980. Un'estate fa di Teresa Giulia Sala e Stefano Guerino Rocco sulla storia dei campi estivi italiani.

I partecipanti senza progetto selezionati quest'anno sono: Andrea Giulia Caramore, Giovanna Cucinotta, Gianluca De Angelis, Anna Di Toma, Antonella Rossi, Erika Rossi, Fabio Saitto, ai quali si aggiungono i tre talents sardi Nicola Contini, Luca Melis e Andrea Mura che si distinguono da diversi anni nell'ambito della produzione audiovisiva in Sardegna.

VEDI ANCHE

EVENTI

Ad