/ NEWS

Il RIFF – Rome Independent Film Festival lunedi 22 novembre rende omaggio al grande regista Krzysztof Kieslowski con un focus dal titolo “Kieslowski - la vita in movimento” pensato per celebrare gli 80 anni dalla sua nascita e i 25 anni dalla sua scomparsa. Il programma che prevede cortometraggi e documentari del maestro polacco inizierà alle 19.00 al Nuovo Cinema Aquila con 5 cortometraggi, documentari e progetti meno conosciuti del maestro polacco, che ci conducono dentro a luoghi di passaggio, di scambio, di moto, mettendoci al contempo in contatto con la vita. L'ufficio (1966), Il Concerto dei desideri (1967), La fabbrica (1970), Ciak (1976), La stazione (1980); inoltre verrà proiettato il film cortometraggio La faccia (1966) di Piotr Studzinsk con un giovane Kieslowski attore protagonista.

Il RIFF ha sempre seguito con attenzione il cinema polacco, portando, negli anni, a Roma le opere più originali e meno scontate di quella che appare una delle cinematografie più interessanti dell’attuale panorama europeo. Quest’anno, in occasione dei 20 anni del festival, sarà presentato, alle 20.00, il lungometraggio Dear Ones (Poland/Czech Republic, 2021) di Grzegorz Jaroszuk, giovane regista già vincitore del RIFF 2014 con Kebab & Horoscope. Il film, caratterizzato da un umorismo stravagante, a partire da una vicenda familiare, esplora il tema della solitudine, e di quanto sia difficile o addirittura impossibile comunicare con gli altri, in particolare, con i nostri cari.

La programmazione della giornata inizia alle 16.15 con una serie di cortometaggi:  The Wildwood Diptych di S. Ruczyński & K. Małyszko, Venus of Willendorf di Zuzanna Grajcewicz, Night Visit di Mya Kaplan. Alle 18.00 la replica di Donne di Terra di Elisa Flaminia Inno. A partire dalle 22.00, alla presenza dei registi prosegue la programmazione con alcuni cortometraggi: Dog di Mohammad Hassan Yassaee, Venti minuti di Daniele Esposito, Volevo essere Gassman di Cristian Scardigno, Notte di Marzo di Gianni Aureli, D'incanto di Daniele Filippo Rossi.

Il RIFF - Rome Independent Film Festival, è realizzato con il contributo e il patrocinio della Direzione Generale Cinema - Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e della Regione Lazio. Il progetto, promosso da Roma Culture, è vincitore dell'Avviso Pubblico Contemporaneamente Roma 2020 – 2021 –2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE.

VEDI ANCHE

RASSEGNE

Ad