/ NEWS

E' stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino è tra i candidati ai Golden Globe come miglior film straniero. L'annuncio è stato fatto a Los Angeles dalla presidente della Hollywood Foreign Press Association Helen Hoehne.

Il film si ambienta negli anni '80 a Napoli, protagonista un ragazzo ha l'occasione di vivere uno dei sogni più grandi degli amanti del calcio, quando giunge nella sua città il goleador Diego Maradona, ma a questa grande gioia si accompagnerà una tragedia inaspettata.

Steven Spielberg e Denis Villeneuve, invece, rispettivamente con West Side Story e Dune sono tra i candidati nella categoria 'miglior regista'. Con loro anche Maggie Gyllenhaal per The Lost Daughter, Kenneth Branagh per Belfast e Jane Campion per The Power of the Dog.

Lady Gaga è invece candidata come miglior attrice in un film drammatico per il ruolo di Patrizia Reggiani in House of Gucci. Luca, diretto da diretto da Enrico Casarosa, è tra candidati per il miglior film d'animazione.

La 79ma edizione dei premi assegnarti dall'Associazione della stampa straniera si terrà il 9 gennaio 2022.

Ricordiamo che la Hollywood Foreign Press è quest'anno protagonista di un'accesa polemica, dopo le accuse di essere una "casta" che non include al suo interno giornalisti neri. 

 

VEDI ANCHE

HOLLYWOOD

Ad