/ NEWS

Dopo essere stato presentato con successo alla 35esima Settimana Internazionale della Critica di Venezia e aver vinto il Nastro d’Argento come miglior documentario sul cinema, The Rossellinis di Alessandro Rossellini, prodotto da B&B Film, coprodotto da VFS Films con Rai Cinema in associazione con Luce Cinecittà, andrà in onda in prima visione su Raitre il 2 gennaio in seconda serata.

Roberto Rossellini è stato un genio del cinema e un padre spiccatamente anticonformista. I suoi amori hanno riempito le prime pagine dei giornali di tutto il mondo, scandalizzando la rigida morale degli anni '50 e dando alla luce una famiglia numerosa, orgogliosamente multietnica e decisamente allargata. Alessandro, primo nipote del grande regista, ha avuto una carriera traballante da fotografo e un lungo passato di tossicodipendenza. Come primo nipote di un genio, non si sente all’altezza del cognome. Decide così di girare a 55 anni il suo primo film, affrontando con ironia la saga dei Rossellini e obbligando i parenti sparsi in tutto il mondo a un’impossibile terapia familiare davanti alla macchina da presa.

In The Rossellinis troviamo così le testimonianze di Renzo, Robin, Isabella, Ingrid, Gil e Raffaella Rossellini che Alessandro incontra. Il risultato è un racconto intimo e ironico capace di appassionare, divertire e anche commuovere. Alle interviste si alternano le immagini di repertorio, tra cui quelle dell’Archivio Privato della Famiglia Rossellini e dell’Archivio Luce Cinecittà, e le scene di alcuni capolavori di Roberto Rossellini, come Roma città aperta, La presa del potere da parte di Luigi XVI, Europa ’51, Viaggio in Italia oltre a quelle di My Dad is 100 Years Old di Guy Maddin e Isabella Rossellini e Kill Gil, vol. 1 di Gil Rossellini. Le musiche sono scritte e interpretate, fra gli altri, anche da Margherita Vicario.

VEDI ANCHE

TV

Ad