/ NEWS

È inarrestabile nelle sale cinematografiche francesi il flusso di classici italiani in versione restaurata. Questo mese la compagnia parigina Tamasa Distribution propone Europa 51 di Roberto Rossellini e La donna scimmia di Marco Ferreri.

Il film di Rossellini, che aveva ottenuto il premio per la migliore regia alla Mostra di Venezia 1952 e aveva subìto in seguito tagli e rimontaggi, viene proposto nella ricostruzione curata da Cristaldi Film e Studiocanal. Il film di Ferreri, intitolato in Francia Le mari de la femme à barbe, anch’esso martoriato all’epoca della sua uscita nel 1964, viene proposto nel restauro curato dalla Cineteca di Bologna. Sulla performance di Ugo Tognazzi nel film così scriveva Tullio Kezich: "Esemplare nella sua ambiguità di uomo qualsiasi, legato al carro di un sistema dal quale non può assolutamente sciogliersi".

Tamasa Distribution ha messo in circolazione a dicembre un altro capolavoro maudit di Ferreri, Una storia moderna: l’ape regina (Le lit conjugal), restaurato dalla Cineteca di Bologna. Il film valse a Ugo Tognazzi il primo dei suoi quattro Nastri d’Argento come migliore attore e a Marina Vlady il premio per la migliore interpretazione femminile al Festival di Cannes 1964. Questa doppietta apre col botto i festeggiamenti per il centenario del grande Ugo Tognazzi.

Link https://www.tamasa-cinema.com/

VEDI ANCHE

RESTAURI

Ad