/ NEWS

La Berlinale ha rilasciato i programmi completi di tutti gli eventi paralleli che arricchiranno il Festival Internazionale del Cinema di Berlino, previsto in una inedita formula in presenza dal 10 al 16 febbraio. Si tratta di Berlinale Shorts dedicata ai cortometraggi, la rassegna Forum dedicata a film classici, la selezione di film, installazioni e performance Forum ExpandedPerspektive Deutsches Kino dedicata a film tedeschi di carattere storico, e il mercato di co-produzione internazionle Berlinale Co-Production Market.

In lizza per l'Orso d'Oro e d'Argento nella sezione Berlinale Shorts ci sono 21 film provenienti da 19 paesi, inclusi i nuovi lavori di Deepak Rauniyar, Sky Hopinka e i vincitori dell'Orso della Berlinale Atsushi Wada e Radu Jude. La giuria internazionale del cortometraggio è composta da Rosa Barba, Reinhard W. Wolf e Payal Kapadia.

Oltre ai film in programma, il 52° Berlinale Forum offre al pubblico anche l'opportunità di approfondire la storia del cinema: con la continuazione della serie “Fiktionsbescheinigung”, che consiste in 11 tra corto e lungometraggi, che esplorano la questione di come la cultura in generale e il cinema in particolare siano legati alla società e al razzismo.

L’obiettivo di questa nuova edizione del Forum Expandend è quello di avvicinarsi al suolo, andare in fondo alle cose, guardare e ascoltare con precisione, percepire cosa succede vicino, spesso inosservato. Seguendo questo filo tematico è stata scelta la selezione di film, installazioni e performance che sarà presentata come parte della Berlinale al cinema Arsenal, al silent green Kulturquartier, all'Ambasciata del Canada, al SAVVY Contemporary e per la prima volta allo Zeiss-Großplanetarium.

Tutti i 7 film, tra lungometraggi e documentari, selezionati all’interno della Perspektive Deutsches Kino 2022 fanno eco al passato, per una sezione che prova a scardinare i normali processi creativi che ruotano attorno al cinema. “Per me è importante vedere il cinema come un'opera d'arte totale e prestare maggiore attenzione alle singole discipline di questo lavoro collettivo. Questa preoccupazione accompagna la mia ultima edizione prima di avere nuovi incarichi che mi aspettano come consulente scientifico presso la Fondazione DEFA”, afferma Linda Söffker, per l’ultima volta a capo di questa sezione, dopo 12 anni di collaborazione.

Per quanto riguarda il Berlinale Co-Production Market, sarà cruciale l’evento Book at Berlinale, previsto per il 14 febbraio, in cui, in collaborazione con Frankfurter Buchmesse, saranno presentati online dieci libri particolarmente adatti all'adattamento letterario. Durante il pitching event, che dal 2006 presenta ogni anno nuove pubblicazioni, bestseller e vincitori di premi, i produttori cinematografici potranno entrare in contatto con i detentori dei diritti cinematografici: editori e agenti letterari che lavorano a livello internazionale.

VEDI ANCHE

BERLINO 2022

Ad