/ NEWS

Che sorpresa, alcuni istanti dopo la fine del ventisettesimo e ultimo brano in programma nel CD Morricone segreto, amorosamente curato dalla CAM Sugar assieme alla Decca Records ripescando rarità e inediti uno più impressionante dell’altro. Ecco la voce inconfondibile del maestro dei maestri immortalata a una delle mille sessioni di registrazione in studio, circondato dai suoi collaboratori fedeli, tra i quali la cantante Edda Dell’Orso e un tale Sergio che potrebbe essere Leone.

Di quale dei suoi 500 film sta montando pezzetti di colonna sonora e discutendo sui minimi dettagli? Un western, un mélo erotico, una commedia all’italiana? Sentiamo le prove d’un fischio stile Alessandro Alessandroni, ma non è né quello di Per un pugno di dollari né quello di Un sacco bello. In realtà deve trattarsi d’un abile montaggio di momenti sonori da diverse registrazioni, dal quale traspira il caloroso cameratismo in atto da parte d’un team di professionisti di altissimo livello che sembrano godersela un mondo a lavorare giorno e notte con Morricone. 

Ricordo che il 21 febbraio 2014 alla 02 Arena di Berlino, davanti a settemila spettatori osannanti in piedi alla fine del suo strepitoso concerto per grande orchestra e coro durato tre ore, più i generosi bis, mentre Nastassja Kinski sul palcoscenico gli consegnava un trofeo alla carriera coprendolo di elogi in inglese, Ennio Morricone rispose al microfono in italiano, schernendosi: "Non esageriamo! Io ho solo lavorato, tanto lavorato".         

Dopo l’anteprima del film alla Mostra di Venezia nel settembre scorso, seguita da serate evento in alcune città, Lucky Red distribuisce nelle sale italiane Ennio di Giuseppe Tornatore. Un musical capolavoro dal montaggio ipercinetico che in due fin troppo brevi ore e mezza ci regala sorprese morriconiane a valanga.

VEDI ANCHE

MUSICA

Ad