/ NEWS

La figura leggendaria di Gino Bartali è nuovamente fonte di ispirazione per un film, questa volta rivolto al pubblico più giovane. La major globale dell'animazione Toonz Media Group si unisce a Lynx Multimedia Factory, Rai Ragazzi e Telegael per co-produrre un lungometraggio animato intitolato provvisoriamente La Bicicletta di Bartali (Bartali's Bicycle), ispirato agli audaci atti di coraggio e umanità di Bartali durante la Seconda guerra mondiale. L'uscita del film è prevista per l'inizio del 2023.

La coproduzione internazionale incentrata sui temi della tolleranza, del lavoro di squadra e della diversità sarà trasmessa in Italia da RAI e co-distribuita in tutto il mondo dalla stessa Toonz e da TVCO, società di distribuzione e produzione con sede a Roma. Il film d'animazione 2D, classificato PG, sarà rivolto al pubblico 7+ e alle famiglie.

Ambientato ai giorni nostri in Medio Oriente, il film, della durata di 80 minuti, segue due giovani ragazzi appartenenti a comunità opposte che vengono uniti dalla passione condivisa per il ciclismo. La trama del film si intreccia alle straordinarie missioni portate a termine da Bartali in aiuto delle vittime dell'olocausto durante la Seconda guerra mondiale.

Lo sviluppo, la pre-produzione e la post-produzione del film saranno curate da Lynx Studio in Italia, mentre la produzione dell'animazione sarà fatta presso gli studi Toonz in India. Gli sfondi finali e la post-produzione del suono saranno realizzati presso Telegael, studio irlandese vincitore di un Emmy Award e parte del gruppo Toonz, che gestirà anche alcuni elementi della pre-produzione. Il film è supportato da un team creativo di grande livello con Enrico Paolantonio (Le straordinarie avventure di Jules Verne ed Egyxos) alla regia e Sabrina Callipari a capo della produzione.

L'idea originale del film è dello scrittore romano Israel Cesare Moscati che ha anche sviluppato il soggetto e la sceneggiatura insieme a Marco Beretta. Il noto fumettista italiano Corrado Mastantuono  si occupa del character design del progetto, mentre l'illustratore Andrea Pucci è l'artista di sfondo. Valentina Mazzola ricopre il ruolo di Script Editor.

"Gino Bartali non è stato solo un grande campione di ciclismo, - ha dichiarato Luca Milano, Direttore di RAI Kids - ma un uomo che ha rischiato la vita per combattere il razzismo e la discriminazione e per questo è stato onorato come Giusto tra le nazioni. In un mondo ancora afflitto da guerre e conflitti, la sua bicicletta veloce e coraggiosa è un simbolo di pace per ragazzi e famiglie. Per questo la RAI ha promosso fin dall'inizio il progetto di questo importante film".

VEDI ANCHE

ANIMAZIONE

Ad