/ NEWS

Continua l’impegno della Regione Lazio e Cinecittà SpA a sostegno delle startup innovative impegnate nel settore delle industrie creative. Approvato l’accordo di collaborazione che rinnova anche per il 2022 la collaborazione per la promozione del settore videoludico.

"Alla luce dei risultati dello scorso anno – ha dichiarato l’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Commercio e Turismo, Università, Ricerca, Startup e Innovazione Paolo Orneli - la Regione e Cinecittà S.p.A. hanno voluto continuare a unire gli sforzi per sostenere il settore videoludico con un’azione coordinata e con le stesse modalità e impegni già attuati. Per l’annualità 2022 nel programma confluiranno ulteriori 300.000 euro da parte della Regione e 300.000 da parte di Cinecittà S.p.A. per un sostegno complessivo di 600.000 euro".

"I videogiochi e l’industria videoludica hanno un ruolo sempre più centrale nell’audiovisivo ed in particolare nella crescita del mondo produttivo. Siamo quindi felici di confermare la nostra collaborazione con la Regione Lazio per il Cinecittà Game Hub, così da poter sostenere insieme nuove start up creative e dar loro opportunità di crescita", ha aggiunto Nicola Maccanico, AD Cinecittà SpA.  

Il settore delle industrie creative rappresenta un valore aggiunto dell’economia del Lazio pari a 15 miliardi di euro l’anno. Con 200mila occupati e 41mila imprese, il Lazio si colloca al secondo posto tra le regioni italiane per valore complessivo del comparto culturale creativo. È per questo che la Regione ha avviato Lazio Creativo, un programma di interventi per la promozione e lo sviluppo di un ecosistema della creatività. All’interno di questo, nell’ambito del progetto Cinecittà Game Hub, grazie all’accordo di cooperazione tra Regione Lazio, il MIC e Cinecittà, è nato il Programma di incubazione e accelerazione di startup innovative nel settore videoludico. Il Programma è stato cofinanziato dalla Regione Lazio, con il Fondo per la nascita e lo sviluppo delle startup innovative, e da Cinecittà S.p.A.

Nel 2021 hanno fatto domanda 34 startup innovative e le 10 selezionate stanno seguendo il percorso di accelerazione per sviluppare i progetti. L’avviso 2022 sarà gestito da Lazio Innova e potranno essere coinvolte fino a 10 startup innovative del Lazio, alle quali potrà spettare un massimo di 60mila euro ciascuna.  

VEDI ANCHE

FINANZIAMENTI

Ad