/ NEWS

SeriesLab 2022 ha presentato i nove progetti che sono stati scelti per prendere parte alla sesta edizione dell’annuale programma dedicato alle serie tv del TorinoFilmLab, il laboratorio internazionale del Museo Nazionale del Cinema. Si svolgerà da giugno ad ottobre, sviluppando progetti internazionali di serie tv, innovativi e di alto profilo, sotto la guida di Nicola Lusuardi (Italia) e dei tutor Francesca De Lisi (Italia), Anne Feinsilber (Francia) e Simon Judd (Regno Unito).

Con il supporto di tutor e story editors altamente qualificati, i 23 partecipanti (16 sceneggiatori europei, registi e 7 produttori) verranno accompagnati durante tutto il processo creativo di una serie tv, dalla formulazione di idee e la preparazione del materiale, alla presentazione finale davanti ai migliori professionisti dell’industry TV internazionale. La composizione della classe 2022 è bilanciata e include 11 professioniste e 12 professionisti da 5 paesi diversi: Belgio, Germania, Romania, Serbia e Regno Unito.  

E come dichiarato da Nicola Lusuardi: “Il processo di selezione dei 9 partecipanti a SeriesLab 2022 si è concluso, confermando come di anno in anno stia crescendo in Europa la consapevolezza del valore di programmi finalizzati a trasmettere competenze tecniche e culturali sullo sviluppo in un contesto di confronto internazionale. Le 65 application arrivate da 33 paesi diversi rendono evidenti alcune tendenze di portata storica. Prima di tutto l’equilibrio di genere tra i partecipanti (67 uomini, 62 donne) è segno di una sempre maggiore presenza e importanza delle donne nel sistema dell’audiovisivo europeo. In secondo luogo, ritrovare 44 produttori a sostenere le applications della larga maggioranza dei progetti prova che l’arena del Lab trova una sua precisa collocazione nei processi industry e contribuisce alla formazione di una cultura fondamentale per cogliere e sviluppare gli elementi editoriali ed estetici unitamente alle necessità della produzione e del mercato. La selezione finale ha privilegiato come sempre la varietà e la diversità estetica, tonale e di genere. Per la prima volta fanno parte della rosa dei finalisti due progetti rumeni, così come per la prima volta è presente anche la Germania. Infine, si conferma la felicissima partnership con il Belgio che partecipa al Lab con tre progetti e prosegue una serie storica che ad oggi ha portato alla produzione e distribuzione di tre progetti seriali che hanno partecipato alle scorse edizioni.”

Questi i progetti selezionati: And Then We Took Berlin (Romania), Dirty (Romania), Eat Me (Serbia/Germania), Furious (Regno Unito / Germania), Keep the Change (Belgio), Lady Driver (Serbia), Nest (Belgio), Oompah Music of Death (Germania), The Dead Man’s Wife (Belgio).

VEDI ANCHE

TFL 2022

Ad