/ NEWS

Prosegue il cammino del festival dedicato a lavoro e diritti di Torino, Job Film Days, che quest’anno giunge alla terza edizione e continua a crescere. La prossima edizione si terrà al Cinema Massimo del Museo Nazionale del Cinema e altri luoghi della città dal 27 settembre al 2 ottobre.

Il festival inaugura una sezione online, grazie alla partnership con MyMovies, che offrirà agli utenti la possibilità di vedere una selezione dei film in programma a Torino. Restano confermate le altre sezioni, con uno spazio dedicato alla produzione dell’Est Europa e una particolare attenzione all’attualità, oltre agli eventi speciali. Il concorso internazionale, come sempre sostenuto da Inail Piemonte, si allargherà e, oltre ai documentari, includerà anche i lungometraggi di finzione.

C’è tempo fino al 15 luglio per iscrivere un film alle due sezioni competitive della prossima edizione dei Job Film Days: Premio Cinematografico Internazionale “Lavoro “2022” JFD – Inail Piemonte (4000 euro al miglior film) e Job for the Future 2022 JFD – Camera di Commercio di Torino, dedicato ai cortometraggi realizzati da registi Under 40 a livello europeo (5000 euro al miglior film). I regolamenti dei concorsi sono disponibili sul sito ufficiale di Job Film Days (www.jobfilmdays.org).

Fra le novità del 2022 c’è un laboratorio di scrittura per filmmaker e figure del settore cinematografico, under 35, organizzato in collaborazione con l’associazione Videocommunity di Torino e l’associazione culturale Blanderate di Vercelli. Per iscriversi, gratuitamente, c’è tempo fino alle ore 24.00 del 24 aprile 2022.

È necessario inviare un’email a concorso@jobfilmdays.org (sul sito web del festival è possibile scaricare il bando e la scheda di iscrizione). I risultati della selezione saranno resi noti entro il 30 aprile.

Il laboratorio, con esperti di cinema e di lavoro, si svolgerà in due tappe: il 14 maggio a Torino, periodo in cui la città si prepara a esprimere il proprio legame con la scrittura attraverso il Salone Internazionale del Libro, e il 4 giugno a Vercelli. L’obiettivo è fornire ai partecipanti, al massimo 15, gli elementi per scrivere un soggetto sulle tematiche attuali del mondo del lavoro. Il risultato finale sarà presentato al festival per mettere in contatto i giovani autori con produttori, piattaforme o emittenti televisive potenzialmente interessate. Il festival punta così a stimolare la produzione. Il miglior soggetto sarà infatti premiato grazie al sostegno dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Torino, tramite una giuria di esperti nominata dalle associazioni che organizzano il laboratorio.

VEDI ANCHE

CONCORSI

Ad