/ NEWS

Sono sette i romanzi selezionati nell’autunno del 2021 per partecipare alla prima edizione di “Guarda Che Storia! Racconti per lo schermo”, progetto ideato e organizzato da Film Commission Torino Piemonte e Salone Internazionale del Libro nel corso del 2021 con l’obiettivo di individuare opere adatte a essere trasformate.

Thriller, gialli, racconti di formazione, racconti di vite che si intrecciano con la Storia, legami con la terra delle origini, dolori familiari: storie ambientate in Piemonte, oppure collocate in altre regioni o nazioni o in luoghi non definiti, ma potenzialmente in grado di prevedere la realizzazione cinematografica e audiovisiva in Piemonte. Racconti dal fascino visivo preponderante, con una narrazione adatta a essere proposta per immagini, con un ritmo narrativo efficace e personaggi fortemente caratterizzati e particolarmente adatti ad una messa in scena cinematografica. Sono questi alcuni degli elementi che caratterizzano la narrazione de L’incanto del pesce luna di Ade Zeno (Bollati Boringhieri), Carne mangia carne di Andrea Monticone (Buendia Books), Il cappotto di Bea di Riccardo Humbert (Graffio), L’impero della polvere di Francesca Manfredi (La nave di Teseo), Fine corsa. Una storia giunta al capolinea di Marco Zambelli (Puntoacapo), Cuore di rabbia di Marina Visentin (S.E.M), La sposa sola di Giuliana Cutrona (Zedde).

Dopo essere stati presentati per la prima volta lo scorso novembre, durante la quarta edizione di TFI Torino Film Industry, il percorso dei sette possibili adattamenti continuerà anche al prossimo Salone Internazionale del Libro, dove sarà possibile fissare degli incontri con gli editori dei sette romanzi per approfondire le storie e le potenzialità di adattamento di ciascuno e permettere così alle case editrici di presentare il proprio libro a decision makers dell’audiovisivo.

Gli incontri saranno organizzati all’interno del Rights Centre, vero e proprio market organizzato dal Salone del Libro che si terrà a Torino - negli spazi del Centro Congressi Lingotto, luogo adiacente i padiglioni della Fiera – da mercoledì 18 maggio a venerdì 20 maggio. I produttori interessati ad approfondire i progetti potranno visionare QUI il Book of Projects dei sette romanzi finalisti.

Per organizzare un incontro con uno o più editori sarà sufficiente scrivere a rightscentre@salonelibro.it  entro e non oltre martedì 3 maggio. Questa iniziativa riconferma pertanto la partnership tra Film Commission Torino Piemonte e Salone Internazionale del Libro che intendono proseguire il percorso avviato lo scorso anno fornendo ai sette progetti finalisti una nuova opportunità di networking. Ad ulteriore riprova della collaborazione in essere, i due enti organizzeranno inoltre – sempre all’interno del programma del Salone - la presentazione della nuova edizione di “Guarda che Storia”, il cui bando sarà aperto a partire dal prossimo 1° giugno.

VEDI ANCHE

FILM COMMISSION

Ad