/ NEWS

CANNES - Forte del prestigio delle sue 61 edizioni (la più longeva tra le sezioni parallele del Festival di Cannes), la Semaine de la critique ha annunciato i suoi premi per prima. Il Gran Premio va a La jauria del colombiano Andres Ramirez Pulido, già presente a Cannes nel concorso dei cortometraggi e qui all'esordio con un'opera prima apprezzata fin dalla prima proiezione di due giorni fa. E' la storia di un'amicizia adolescenziale tra il campagnolo Eliù e il più smaliziato El Mono che prima porta il ragazzo sulla strada della malavita e poi, quando Eliù viene incarcerato in un riformatorio tra le foreste della montagna tropicale, esercita su di lui un fascino anche più pericoloso. Opera robusta e matura, suggestiva soprattutto per l'ambientazione e nel solco di uno dei temi più rappresentati quest'anno, si è imposto su Dalva di Emmanuelle Nicot e Aftersun di Charlotte Wellsche che escono comunque premiati da quest'edizione.  

VEDI ANCHE

CANNES 2022

Ad