/ NEWS

Alla diciottesima edizione del Festival Internazionale èStoria di Gorizia diretto da Adriano Ossola lo storico veneziano Gian Piero Brunetta ha ricevuto il Premio èStoria Cinema. Professore emerito dell’Ateneo di Padova, Brunetta ha tenuto una vivace conversazione con il giornalista Paolo Lughi sui temi principali della rassegna, imperniata quest’anno sui ‘Fascismi’. In precedenza Brunetta era intervenuto alla Slovenska Kinoteka di Lubiana parlando degli effetti della seconda guerra mondiale sui confini italo-jugoslavi nell’ambito della rassegna ‘Oriente/Occidente 1945-1954’. 

Brunetta è stato insignito in passato dei premi Feltrinelli dell’Accademia dei Lincei, Acqui-Storia, Jean Mitry alla Giornate del Muto di Pordenone e di altri riconoscimenti internazionali per le sue ricerche dedicate agli infiniti meandri del cinema italiano. Il 9 luglio prossimo alla Biennale di Venezia Gian Piero Brunetta introdurrà la sua monumentale ‘Storia della Mostra del Cinema‘ edita da Marsilio.

VEDI ANCHE

PREMI

Ad