/ NEWS

Arriva all’improvviso e senza alcun tipo di commento, l’annuncio del sequel del Joker di Todd Philips, uno dei più apprezzati e discussi cinecomic di sempre, vantando ben 11 candidature e 2 statuette agli Oscar del 2020. Il regista statunitense ha infatti pubblicato sul proprio profilo Instagram un post contenente due semplici foto: da una parte il copione del film intitolato Joker – Folie à Deux, dall’altra la foto dell’attore Joaquin Phoenix intento a leggerlo.

Nessuna indicazione ulteriore sulla trama, sul cast o sui tempi di produzione. Sappiamo soltanto che la sceneggiatura è fresca di stampa (l’ultima stesura è del 18 maggio 2022) e che Joaquin Phoenix tornerà nei panni del protagonista dopo la vittoria dell’Oscar e del Golden Globe per la sua istrionica interpretazione.

Il titolo scelto, dal canto suo, lascia spazio a molte interpretazioni. Il termine Folie à Deux in psichiatria, infatti, è usato per indicare il disturbo psicotico condiviso, “una rara condizione caratterizzata dal trasferimento di un quadro delirante da un paziente (il ‘partner dominante’) a un altro (il ‘partner sottomesso’) legato al primo da una stretta relazione”. Tutto, insomma, fa pensare all’inserimento di un secondo co-protagonista al fianco del Joker, che avevamo lasciato, al termine del primo film, rinchiuso in un ospedale psichiatrico. Vedremo forse una nuova versione di Harley Quinn, dopo quella iconica di Margot Robbie? Soltanto il tempo potrà dircelo.

VEDI ANCHE

PRODUZIONE

Ad