/ NEWS

Quando “il re” Elvis Presley sale sul palco non si può di certo ignorarlo, anche se è solo nella finzione di un film. L’atteso biopic Elvis diretto dall’acclamato regista di Moulin Rouge Baz Luhrmann arriva nelle sale italiane mercoledì 22 giugno, poche settimane dopo essere passato in anteprima al Festival di Cannes. A interpretare l’iconico cantante è Austin Butler, mentre nei panni del suo manager troviamo il due volte premio Oscar Tom Hanks.

Ma il blockbuster di Luhrmann è solo il primo di una serie di uscite che da giovedì 23 arricchiranno i cinema italiani: a partire dall’atteso ritorno della regista Wilma Labate con il suo nuovo film scritto dai fratelli D’Innocenzo La ragazza ha volato, presentato all’ultimo festival di Venezia. È già passato dall’Italia, ma dalla Festa di Roma, anche il film di Carine Tardieu I giovani amanti, con protagonisti Fanny Ardant e Melvil Poupaud. A un anno dalla presentazione a Cannes 2021 esce nelle sale Casablanca Beats del regista francese di origini marocchine Nabil Ayouch. Infine, spazio anche ai film di genere con il thriller horror di Scott Derrickson Black Phone con Ethan Hawke e l’eccentrica commedia horror musicale Studio 666 con protagonisti i componenti della band dei Foo Fighters.

Per quanto riguarda i documentari, sono già in sala dal 20 giugno Il viaggio degli eroi di Manlio Castagna sulla vittoria dei mondiali dell’82, Invito al viaggio – concerto per Franco Battiato diretto da Pepsy Romanoff e Paradosso contraddittorio di Dario Germani. Dal 21 giugno nelle sale troviamo, infine, il doc Freedom di Nicolaj Pennestri.

VEDI ANCHE

USCITE

Ad