/ NEWS

Si è spenta all’età di 94 anni Margaret Keane, la pittrice celebre per i suoi ritratti dagli occhi grandi. La causa legale per il furto delle sue opere è stata raccontata nel film del 2014 Big Eyes di Tim Burton con protagonisti Amy Adams e Christoph Waltz.

L’artista è morta per insufficienza cardiaca il 26 giugno 2022 nella sua casa di Napa, in California. Scott Alexander e Larry Karaszewski, sceneggiatori del film, hanno espresso il loro cordoglio su Twitter: “Quando ci siamo incontrati nel 2003, - scrive Alexander - la sua storia di abusi era stata dimenticata. Le abbiamo promesso che avremmo detto la verità sulla sua vita e sulla sua arte, che è ciò che contava per lei. Ci sono voluti quasi 12 anni, ma rimarrà per sempre con noi”.

Dopo gli studi e i primi lavori realizzati in una parrocchia del Tennesse, la carriera artistica della pittrice ebbe una svolta quando, nel 1955, sposò l'agente immobiliare Walter Keane, che si offrì di vendere i suoi dipinti. Solo in seguito la donna scoprì che l’uomo li stava spacciando per propri. In un primo tempo acconsentì all’inganno, consapevole delle difficoltà che avrebbe avuto a promuovere la sua arte, in quanto donna. La pittrice iniziò a prendersi il merito delle sue opere dopo il divorzio del 1965, dando il via a una disputa mediatica e in seguito legale, che si è conclusa con un processo che dimostrò la maternità dei suoi quadri.

VEDI ANCHE

LUTTI

Ad