/ NEWS

L’International IMAGO Film Festival di Civitella del Tronto nasce dall’incontro del Gruppo IMAGO con il borgo di Civitella del Tronto. Borgo nel quale è stato realizzato da IMAGO Il diritto alla felicità, film pluripremiato. Il Festival vuole promuovere il cinema indipendente, incoraggiando la ricerca e la sperimentazione del linguaggio cinematografico.

Le iscrizioni avvenute tramite le piattaforme FilmFreeway e Festhome sono state oltre 1200. La direzione artistica è di Claudio Rossi Massimi, autore, sceneggiatore e regista, che nel 1978 inizia a collaborare con la Rai come presentatore, autore e regista de La sindrome di Antonio e Papa Francesco - La mia idea di arte, oltre al succitato Il diritto alla felicità.

A Lucia Macale è invece affidata la direzione organizzativa. Macale è dal 2018 anche la direttrice organizzativa dell’Italian Film Festival di Cipro in collaborazione con il Ministero degli Esteri e l’Ambasciata d’Italia a Nicosia. E’ stata organizzatrice del “Premio Zoroastro”, Festival Internazionale del Cinema Italo Azerbaigiano di Baku.

La Giuria è composta - oltre che da Claudio Rossi Massimi e Lucia Macale – da: Antonio D’Amore, giornalista; Leandro Di Donato, direttore Museo Archeologico Nazionale di Campli e poeta; Valeria Di Felice, editrice e poetessa; Stefano Mainetti, compositore; Davide Orsini, sceneggiatore e Simone Zampagni, direttore della fotografia e assegnerà i seguenti premi: 

1) Premio al miglior film italiano

2) Premio al miglior film straniero 

3) Premio alla migliore regia di film italiano

4) Premio alla migliore regia di film straniero 

5) Premio alla miglior sceneggiatura italiana 

6) Premio alla miglior sceneggiatura straniera

7) Premio al miglior attore protagonista di film italiano 

8) Premio al miglior attore protagonista di film straniero 

9) Premio alla miglior attrice protagonista di film italiano

10) Premio alla miglior attrice protagonista di film straniero

11) Premio alla miglior fotografia

12) Premio alla miglior colonna sonora originale

Oltre ai premi sopra indicati verrà assegnato un premio alla carriera e il premio speciale Il diritto alla felicità a un personaggio impegnato nel sociale.

Il programma del festival prevede 2 proiezioni al giorno dal 28 luglio al 3 agosto introdotte da Federico Perrotta e Valentina Olla, mentre la serata conclusiva con la premiazione si svolgerà il 4 agosto e vedrà come madrina l’attrice Vanessa Gravina.

VEDI ANCHE

FESTIVAL

Ad