/ NEWS

Si è conclusa la prima fase del Premio Franco Solinas - Concorso internazionale per progetti di film lungometraggio per il cinema e le piattaforme multimediali. La 37° edizione si è rinnovata aprendo le porte della giuria ai produttori che hanno partecipato al processo di creazione sin dalla selezione. L’innovazione della formula, che vede insieme 36 giurati, ha potenziato il confronto creativo tra autori, produttori, critici, montatori, scrittori, registi, attori e implementato i processi di sviluppo e formazione.

475 i progetti ricevuti, valutati in forma anonima dalla giuria composta da: Isabella Aguilar, Mariangela Barbanente, Luca Cabriolu, Teresa Cavina, Francesca Cima, Antonietta De Lillo, Salvatore De Mola, Graziano Diana, Paola Freddi, Valentina Gaddi, Luca Giordano, Annamaria Granatello, Guido Iuculano, Cosetta Lagani, Antonella Lattanzi, Francesca Longardi, Ilaria Macchia, Marina Marzotto, Silvio Maselli, Davide Orsini, Fabio Paladini, Cristiana Paternò, Giannandrea Pecorelli, Michele Pellegrini, Marco Puccioni, Laura Pugno, Mimmo Rafele, Fabrizia Sacchi, Roberto Scarpetti, Paolo Strippoli, Gianni Tetti, Massimo Torre, Ines Vasiljevic, Valerio Vestoso, Lorenzo Vignolo, Stefano Voltaggio. 

Nove i finalisti che hanno inviato una scaletta, per partecipare alle fase successive per concorrere all’assegnazione del Premio Franco Solinas Miglior Soggetto di 1.500 euro:

BOLLINO ROSSO, titolo originale Cinemascope di Leonardo MALAGUTI;

CAMBIO DI STAGIONE, titolo originale Giro di campo di Pier Lorenzo PISANO;

DUE AMICI, titolo originale Colonna rotta di Giulia COSENTINO e Pierfrancesco LI DONNI;

DUE COME NOI, titolo originale Istrice fm di Elena DALLORSO, Francesco NICCHIARELLI e Laura NICCHIARELLI;

IL MIGLIORE, titolo originale The italian di Alessandro Nelson GAROFALO;

IOLE LIBERATA, titolo originale Lettere dall’oltresbarra di Nicoletta SENZACQUA;

LA TRAVERSATA, titolo originale La suorina di Andrea Paolo MASSARA e Cristian PATANÈ;

MARATREZA, titolo originale La villa di Arturo CACIOTTI;

VENTO ‘92, titolo originale Vento di Pierpaolo MOSCATELLO

La manifestazione di premiazione si terrà a La Maddalena dal 21 al 25 settembre 2022. Gli Autori e le autrici dei progetti finalisti incontreranno i giurati e avranno 3 mesi per sviluppare la sceneggiatura. Le sceneggiature saranno valutate da una seconda giuria che assegnerà il Premio Franco Solinas Miglior Sceneggiatura di 8.000 euro e la Borsa di Studio Claudia Sbarigia - dedicata a premiare il talento nel raccontare i personaggi e l’universo femminile - di 1.000 euro.

VEDI ANCHE

PREMIO SOLINAS

Ad