/ NEWS

Quando un film d’animazione di quasi quarant’anni fa viene riproposto in sala e sfiora il podio, vuol dire che il momento per il cinema italiano non è di certo dei più floridi. È il film Hayao Miyazaki Nausicaa della Valle del vento la “new entry” più alta della classifica di un ultimo weekend di luglio che si ferma a solo 1 milione e 130 mila euro di incasso complessivo, in calo del 25% rispetto allo scorso fine settimana e del 45% rispetto a weekend corrispondente del 2019.

Con 67.618 euro il classico dell’animazione giapponese si ferma al quarto posto, poco prima del solito podio composto da Thor: Love and Thunder (in calo del 43% con 369.512 euro), Top Gun: Maverick (in discesa del 24% con 120.848 euro) e Elvis con 101.724 euro.

Subito dopo Jurassic World – Il dominio, quinto con 62.981 mila euro, troviamo l’unica vera nuova entrata del weekend, il thriller estivo Shark Bait (48.506 euro). A seguire troviamo l’horror The Twin – L’altro volto del male (45.322 euro), i film d’animazone Lightyear – La vera storia di Buzz (38.689 euro) e Peter va sulla Luna (25.907 euro). Chiude il film di Mario Martone Nostalgia, che con 19.638 euro resiste in top ten dopo 10 settimane dall’uscita.

VEDI ANCHE

INCASSI

Ad