/ NEWS

Alina of Cuba è stato scritto da Jose Rivera (I diari della motocicletta) e da Nilo Cruz, premio Pulitzer. Ill film narra la storia della figlia segreta del leader cubano, che ha scoperto di essere erede naturale di Castro quando aveva 10 anni e dopo plurime visite segrete alla sua casa; diretto da Miguel Bardem, vede protagonista James Franco nel ruolo di Fidel. 

I produttori hanno volutamente cercato attori con origini latinoamericane: Franco è sembrato esteticamente perfetto, per cui il lavoro principale per la parte è sull’accento. Il produttore John Martinez O'Felan ha dichiarato: "Trovare e convincere James Franco a interpretare Castro è stato un processo divertente e una sfida; l'ordine del nostro regista era trovare un attore che somigliasse al vero Castro e qualcuno che Alina Fernandez avrebbe approvato".

Nel film anche Mia Maestro nel ruolo di Natalia "Naty" Revuelta, con cui Fidel ha avuto una storia d'amore: al centro della trama la vera storia di Alina Fernandez, nata dalla passione proprio con la Revuelta, che ha sacrificato se stessa i beni del marito per aiutare l'inizio della rivoluzione comunista. La parte di Alina è stata affidata a Ana Villafane: nella realtà, la figlia di Fidel è cresciuta diventando molto critica nei confronti del leader cubano, è stata arrestata più di una volta per aver provato a lasciare il Paese, registrata come dissidente e non potendo quindi viaggiare al di fuori dei confini cubani. Nel 1993 è riuscita a partire per la Spagna, poi s’è trasferita a Miami.

Le riprese si svolgeranno a Cartagena e Bogotà a partire dal 15 agosto.

Il film verrà accompagnato dal documentario Revolution's Daighter, diretto da Thaddeus D. Matula. 

VEDI ANCHE

ATTORI

Ad