/ NEWS

La Cineteca di Bologna rende omaggio a una delle più grandi attrici del cinema italiano, scomparsa lo scorso febbraio: per il cartellone di Sotto le stelle del cinema (inizio proiezioni ore 21.30), in Piazza Maggiore  tre film con Monica VittiL'eclisse di Michelangelo Antonioni (sabato 6), Dramma della gelosia di Ettore Scola (domenica 7) e La Tosca di Luigi Magni (lunedì 8).    

"Tra le attrici di maggior talento, Monica è certamente la prima", dichiarava Antonioni, che per L'eclisse la mise al fianco di Alain Delon in "un film - disse lei stessa - difficile da capire anche per me. Attraverso le storie di Michelangelo maturavo anche io, in fretta. L'eclisse non era solo un film, una storia, era anche una particolare visione della vita, dei rapporti uomo-donna".   

Dramma della gelosia (tutti i particolari in cronaca) porta al 1970, con l'attrice protagonista di un triangolo amoroso con Marcello Mastroianni e Giancarlo Giannini. "Monica - raccontava Scola - è l'unica attrice entrata di diritto a far parte del ristretto gruppo dei colonnelli della Commedia italiana, che è un cinema di autori, cioè registi, sceneggiatori e anche attori: Sordi, Gassman, Mastroianni, Tognazzi, Manfredi, e Vitti, non possono considerarsi soltanto degli attori".

Chiude il ciclo la commedia musicale che Magni trasse nel ‘73 da Victorien Sardou, quella Tosca che ispirò anche Puccini: per il film le musiche sono di Armando Trovajoli e gli interpreti, oltre a Vitti nei panni di Tosca, Gigi Proietti in quelli di Cavaradossi e Vittorio Gassman in quelli del crudele Scarpia. 

VEDI ANCHE

APPUNTAMENTI

Ad