/ NEWS

VENEZIA –  Dopo una settimana di Mostra arriva il delirio, la prima manifestazione “di massa” per una "stella", roba da divismo puro: è quello che sta accadendo da stamattina (5 settembre) ai bordi del red carpet, sopra lo sbarco dell’attracco dell’hotel Excelsior che accoglie tradizionalmente l’arrivo delle star al Lido, e nei pressi della sala stampa, dove alcune provano a intrufolarsi senza accredito - e senza successo - per Harry Styles, cantante attore britannico alla Mostra come interprete di Don’t Worry Darling di Olivia Wilde, Fuori Concorso. 

“Sei il mio unico motivo di vita”, recita uno dei tanti cartelli che le giovani e giovanissime – perché sì, si tratta prettamente di un pubblico a maggioranza femminile – mostrano a braccia tese a bordo carpet.

L’artista, saputa la cosa in conferenza stampa commenta: “Wow!”, ma poi, restando con i piedi per terra, dice: “sono grato alle persone chi mi hanno supportato e mi supportano ma sono grato soprattutto agli amici, che mi hanno sempre dato un luogo in cui sentirmi me stesso”. 

Le centinaia di teenagers attenderanno ancora per ore, infatti l’ex membro degli One Direction è atteso per sfilare sul tappeto rosso ufficiale che ci sarà stasera, per la prima del film. 

VEDI ANCHE

VENEZIA 79

Ad