/ NEWS

Jason Fuchs e Brad Caleb Kane saranno gli showrunner di Welcome to Derry, serie prequel di It, di cui il sito 'The Illuminerdi' svela, sotto forma di rumor, alcuni dettagli.

Pare che lo show sarà ambientato negli anni Sessanta, il che crea un piccolo paradosso, dato che anche il romanzo originale di Stephen King lo era, mentre per il film Andrès Muschietti decise di spostare il tutto avanti negli anni ‘80, per cavalcare il successo di Stranger Things.

Sembra inoltre che la produzione stia cercando un attore nero sui 30 anni per interpretare il protagonista: un pilota dell’esercito che “sta cercando di unire le persone in tempi difficili”. Il casting è in corso anche per dei giovani attori che interpreteranno un gruppo di amici… una specie di prototipo del Club dei Perdenti?

Sembra inoltre che Bill Skarsgård tornerà nel ruolo di Pennywise, com’era prevedibile. Non a caso, la trama condurrà agli eventi del primo film di Muschietti, forse con accenni alle origini del terribile clown (in realtà, stando al romanzo, un'entità ancestrale aliena approdata a Derry in tempi preistorici).

Lo stesso Muschietti, regista dei due capitoli cinematografici, sarà il produttore esecutivo insieme a Barbara Muschietti e a Jason Fuchs. Quest’ultimo ha concepito la storia dello show insieme al regista argentino, che potrebbe dirigerne il primo episodio.

L’idea segue del resto le strategie di Warner Bros. e HBO Max, che puntano a realizzare vari show che facciano da complemento ai suoi film, in forma di spin-off e prequel, all’interno di franchise più grandi e nati al cinema.

The Peacemaker, ad esempio, è uno spin-off di The Suicide Squad, mentre le serie sul Pinguino, sull’Arkham Asylum e sul Gotham City Police Department proverranno da The Batman.

VEDI ANCHE

SERIE TV

Ad