/ NEWS

Sarà l’attore quattro volte candidato all’Oscar Bradley Cooper il protagonista del prossimo film ancora senza titolo di Steven Spielberg, che sarà basato sul personaggio di Frank Bullitt, poliziotto di San Francisco interpretato da Steve McQueen nel thriller d'azione del 1968 Bullitt.

Secondo “Deadline Hollywood”, Josh Singer sta scrivendo la sceneggiatura per la Warner Bros. I dettagli della trama non sono stati rivelati, ma la direzione generale dovrebbe essere abbastanza diversa rispetto al film originale. Diretto da Peter Yates, Bullitt è stato un grande successo commerciale, regalando al grande McQueen il suo ruolo più iconico, quello di un detective che indaga sulla morte di un informatore della mafia.

Cooper e Spielberg saranno anche produttori del film. I due stanno già collaborando al film musicale su Leonard Bernstein Maestro, in uscita su Netflix nel 2023. Sviluppato da Spielberg per anni, Maestro è stato co-sceneggiato, prodotto, interpretato e diretto da Cooper, che torna dietro la macchina da presa dopo il successo di A Star is Born.

VEDI ANCHE

PRODUZIONE

Ad