/ NEWS

Nell’aprire le Giornate professionali di Cinema di Sorrento, i “presidenti” (qui il nostro articolo) hanno parlato delle difficoltà e dei segnali di ripresa del comparto, ma soprattutto della voglia da parte di tutti che questa ripresa avvenga in sala. E i protagonisti di questa ripresa, i film del 2023, sono, come sempre, l’anima delle Giornate professionali. Vediamo allora quali sono i titoli più interessanti presentati nelle rispettive convention da Universal, Medusa e Warner Bros Discovery.

Universal
Il listino di una major come Universal è ovviamente particolarmente profondo, e quindi non possiamo che presentare qui solo una piccola parte, un sunto dei titoli davvero imperdibili. Febbraio si apre col ritorno sempre atteso di M. Night Shyamalan con Bussano alla porta, un mistery horror con, tra gli altri Dave Bautista e Rupert Grint. Attesissimo anche Tár di Todd Field, il film col quale Cate Blanchett ha vinto la Coppa Volpi (sembra essere molto ben accreditata anche in ottica Oscar). Con un salto di un paio di mesi, ad aprile, arriverà nelle sale uno degli eventi più attesi della stagione: Super Mario Bros. Due elementi hanno particolarmente stuzzicato la curiosità dei presenti. Innanzitutto il fatto che sarà Claudio Santamaria la voce italiana Supermario. Poi, in questa trasposizione, conosceremo la origin story di Super Mario e Luigi. Maggio sarà un mese dolce per gli appassionati di Fast & Furious: il 18 arriva in sala Fast X.  Ecco luglio con Oppenheimer di Christopher Nolan, con, tra gli altri Cillian Murphy, Robert Downey Jr. e Florence Rose Pugh. Ancora in fase di lavorazione, infine, Asteroid City di Wes Anderson, che arriverà nelle sale italiane a settembre 2023.

Guarda l'intervista video a Massimo Proietti, Deputy Managing Director di Universal Pictures International Italy

Medusa
Il primo giorno della mia vita di Paolo Genovese, in sala a gennaio prossimo, ha aperto a Sorrento la convention Medusa. Lungo l’applauso per Toni Servillo - in collegamento video insieme al regista - protagonista del film con Valerio Mastandrea, Margherita Buy, Sara Serraiocco e Giorgio Tirabassi. Tra i numerosi titoli del listino 2023 ne abbiamo scelti altri tre: in febbraio Laggiù qualcuno mi ama, il documentario di Mario Martone - anche voce narrante - dedicato a Massimo Troisi, col miglior repertorio del grande artista napoletano e una lunga intervista a Paolo Sorrentino. Atteso per marzo Pier Paolo Pasolini - Una visione nuova di Giancarlo Scarchilli, prodotto in associazione con Luce Cinecittà, racconto dalla viva voce di personaggi del cinema e della cultura che devono molto all’incontro con Pasolini, come Bernardo Bertolucci, Sergio Citti, Vincenzo Cerami, Dante Ferretti, Ennio Morricone e molti altri. Negli stessi giorni arriva in sala Last Film Show di Pal Nalin (già regista di Samsara), con Bhavin Rabari, Richa Meena e Bhavesh Shrimali, che si annuncia come il Nuovo Cinema Paradiso versione indiana. 

Guarda l'intervista video a Giampaolo Letta, Vice Presidente e AD Medusa Film

Warner Bros – Discovery 
Traguardo storico per Warner Bros, da pochi mesi in gruppo con Discovery, che per i suoi 100 anni annuncia un listino ‘tra i più impressionanti e diversificati di sempre’. Nell’offerta del gruppo per il 2023, vastissima, segnaliamo il lungometraggio d’animazione spagnolo Mummie: a spasso nel tempo, da febbraio in sala. Diretto da Juan Jesús García Galocha, è ambientato in una segreta città sotterranea dell’antico Egitto. In luglio invece arriva al cinema The Boys in the Boat di George Clooney, tratto dall’omonimo libro di Daniel James Brown, che racconta l’epica vittoria della squadra di canottaggio dell'Università di Washington alle Olimpiadi di Berlino del ‘36. Poi l’estate si colora di rosa nella California giocattolo dell’attesissima Barbie di Greta Gerwig, con Margot Robbie e Ryan Gosling, un cast che incuriosisce gli appassionati della bambola più famosa del mondo e lascia spazio a molte sorprese. Dopo il grande successo del primo sci-fi dedicato al romanzo Frank Herbert, arriva a novembre il sequel Dune - parte II, diretto da Denis Villeneuve con Timothée Chalamet e Zendaya. Lo stesso Chalamet che rivedremo poco dopo nel ruolo di protagonista del vero colossal di Natale: Wonka di Paul King, prequel del classico per l'infanzia di Roald Dahl, La fabbrica di cioccolato.

Guarda l'intervista video ad Andrea Vidoni (VP Marketing & Consumer PR Warner Bros Discovery).

VEDI ANCHE

GIORNATE PROFESSIONALI 2022

Ad