/ NEWS

Uscito negli Stati Uniti venerdì 16 dicembre, Avatar: La via dell'acqua ha raccolto nel suo box office "domestico" 134 milioni di dollari che, sommati agli incassi nel resto del mondo, portano il secondo capitolo delle avventure delle creature blu alla cifra di 435 milioni. Si tratta della terza migliore apertura, a livello globale, in tempi di pandemia dopo Spider-Man: No Way Home (600 milioni) e Doctor Strange nel Multiverso della follia (442). Analizzando questi numeri, c'è da considerare che Avatar 2 è uscito nel fine settimana della finale dei Mondiali di calcio e che i film di James Cameron solitamente accumulano i loro clamorosi incassi nel corso del tempo. Il primo Avatar, diventato poi il miglior incasso di sempre, al suo debutto nel 2009 aveva raggranellato 77 milioni negli Usa.

Con l'irruzione del film di Cameron, Black Panther: Wakanda Forever cede il primo posto in classifica dopo cinque settimane con un incasso di 5,3 milioni nel weekend, mentre Una notte violenta e silenziosa si attesta al terzo con 5 milioni.

 

 

 

VEDI ANCHE

BOX OFFICE

Ad