/ ARTICOLI

Annunciato il programma della 58ma Semaine de la Critique, che si svolgerà dal 15 al 23 maggio, durante il prossimo Festival di Cannes. Nessun italiano tra gli undici lungometraggi presentati, sette in concorso e quattro in proiezioni speciali, e i quindici cortometraggi, di cui dieci in concorso. A giudicare i film sarà la giuria presieduta da Ciro Guerra in cui c’è anche l’italiano Jonas Carpignano, autore del pluripremiato A Ciambra.

Film di apertura Litigante, opera seconda del colombiano Franco Lolli, già visto alla Semaine nel 2014 col suo film d’esordio Gente de Bien. Ambientato Bogotà e con protagonista una donna, madre single e avvocato, che si ritrova implicata in uno scandalo di corruzione e deve affrontare situazioni difficili e urgenti sia nella sua vita professionale, che familiare e personale.

Tra i lungometraggi in competizione l’esordio del marocchino Alaa Eddine Aljem, The Unknown Saint che rivede i canoni dei western attraverso le credenze popolari: un ladro in fuga seppellisce il suo bottino nel deserto, ma la gente di provincia costruisce su di essa un luogo di culto che consentirà all'intera area di prosperare. A White White Day del regista islandese Hlynur Pálmason racconta del dubbio e del desiderio di vendetta di un uomo che viene colpito dalla morte improvvisa della moglie a causa di un incidente, e che inizia a sospettare della sua infedeltà passata. Il film francese in concorso quest'anno è il ritorno di Jérémy Clapin a La Semaine de la Critique, che dopo il corto d’animazione Skhizein che ha gareggiato nel 2008, torna col suo primo lungometraggio I Lost My Body, il suo primo lungometraggio, anche questo d’animazione, in cui una mano mozzata scappa da un laboratorio di dissezione con un obiettivo preciso: tornare al proprio corpo. Affronta il sovrannaturale il secondo film dell’irlandese Lorcan Finnegan, Vivarium, con Imogen Poots e Jesse Eisenberg nei panni di una giovane coppia alla ricerca della prima casa, che rimane, però, intrappolata in uno strano complesso abitativo, alle prese col mondo soprannaturale e il ciclo della vita.

Qui tutti i film in programma.

VEDI ANCHE

CANNES 2019

Ad