/ ARTICOLI

Che desideri esprimereste se trovaste la lampada del genio? Ai piccoli spettatori che non hanno visto sul grande schermo il cartoon Disney del 1992, Eye Screen racconta la vicenda del nuovo film, stavolta in live action, Aladdin in cui Will Smith veste i panni dello spirito che tutti vorremmo incontrare.

Il numero di maggio del magazine-gioco sul cinema per ragazzi targato Istituto Luce Cinecittà si apre anche con la rivisitazione della Venusia di Sara Caturani a troneggiare sulla cover e la recensione teen di Captain Marvel di Enrico Schiavina che si è fatto svelare tutti i segreti dei fumetti dal padre, con cui ha visto il film, da sempre grande fan dell’universo Marvel.

Non poteva mancare il grande ritorno dei Pokemon con Detective Pikachu di cui si parla nella rubrica del vlogger di Federico “Tiko” Sciortino che approfitta del suo spazio per ricordare quanto grande sia il fenomeno dei pupazzetti mostruosi da catturare con le sfere Pokè.

Molto speciale anche se non così noto è anche Copperman, l’eroe di rame tutto tricolore che è al centro della pellicola di Eros Puglielli. Un super eroe nostrano che vuol salvare tutti dai cattivi, ma a modo suo: un uomo speciale che vive come un bambino ed è interpretato da Luca Argentero.

Per la rubrica sui Mestieri del cinema si dà voce, è proprio il caso di dire, a Francesco Pannofino uno dei doppiatori più famosi che svela come si diventi la voce italiana di George Clooney. L’intervista è legata a un’ampia riflessione sui suoni nei film che permette di spiegare ai lettori anche un’altra figura professionale fondamentale per la finzione cinematografica, quella del rumorista.

Perfino il format 8 domande a… ospita le risposte di un altro doppiatore sebbene noto più per le sue abilità come conduttore e attore di sit com, parliamo Francesco Mandelli un grande fan di cartoon che ha prestato la sua voce all’orsetto Paddington e ora ha esordito anche come regista nella commedia Bene ma non benissimo.

Come sempre, chiude il magazine la rubrica C’era una volta che permette ai lettori di scoprire un’importante pellicola del passato: in questo numero si parla del raffinato cartone animato Persepolis, adattato per il grande schermo dalla stessa autrice della graphic novel, la disegnatrice iraniana Marjane Satrapi.

Eye Screen, che vanta una collaborazione con il CSC - Centro Sperimentale di Cinematografia, per le immagini tematiche e d’archivio, si può acquistare presso il bookshop di Cinecittà, le librerie specializzate e online su www.miabbono.com

I lettori sono incoraggiati a scrivere pareri, suggerimenti, spunti e ora anche selfie a tema cinema all’indirizzo: eyescreen@cinecittaluce.it

 Il numero 3 di Eye Screen, il cui progetto creativo è a cura della Cappelli Identity Design, sarà in vendita a luglio.

VEDI ANCHE

EDITORIA

Ad