/ ARTICOLI

Inizia oggi l’edizione 2019 di Lucca Comics & Games, la fiera ormai trasversale di cultura pop che si muove tra fumetti, videogiochi, cinema e serie tv. Gli eventi sono tantissimi ma in particolare, per il cinema, sono da segnalare alcune anteprime come quella di Terminator: Destino Oscuro, ritorno di Arnold Schwarzenegger nei panni del cyborg che lo ha reso famoso, Zombieland: Doppio Colpo, La famosa invasione degli orsi in Sicilia di Mattotti e la versione integrale di Shining, oltre a I figli del mare, kolossal d’animazione dello Studio 4°C, diretto da Ayumu Watanabe e tratto dal manga di Daisuke Igarashi. Inoltre, l’anteprima mondiale del primo episodio di His dark Materials - Queste oscure materie.

La proiezione verrà introdotta dal saluto di Philip Pullman – autore della saga letteraria di partenza, vincitrice di numerosi premi e riconoscimenti - direttamente dai luoghi del set inglese. La serie, coprodotta da HBO e BBC, sarà disponibile su Sky Atlantic e NOW TV da gennaio. Ambientata su un pianeta diverso dalla Terra, in cui le persone camminano con al fianco un daimon, ovvero un animale che ne incarna l’anima, His Dark Materials - Queste Oscure Materie racconta la storia di Lyra, interpretata dalla giovanissima Dafne Keen (Logan – The Wolverine). Lyra è una ragazza che si lancia alla ricerca di un amico scomparso: nel corso della sua missione scoprirà un vasto complotto che riguarda il rapimento di bambini e in cui fa la sua comparsa un fenomeno misterioso e inquietante chiamato Dust, la Polvere. Accanto alla quattordicenne Dafne Keen, His Dark Materials - Queste Oscure Materie vanta un cast di primissimo piano, con nomi come Ruth Wilson (co-protagonista di The Affair, per la quale ha vinto un Golden Globe) nei panni di Mrs. Coulter; Lin-Manuel Miranda nel ruolo di Lee Scoresby; James McAvoy nel ruolo di Lord Asriel e Clarke Peters in quello del Maestro del Jordan College.

Per l’occasione Sky presenterà le nuove serie tv della piattaforma, tra cui Watchmen tratto dal fumetto di Alan Moore e Dave Gibbons, The Loudest voice con Russell Crowe, sullo scandalo che ha travolto carriera e reputazione di Roger Ailes, Ceo di Fox News scomparso nel 2017. E ancora le due attesissime produzioni originali Sky che debutteranno nei primi mesi del 2020: The New Pope, la seconda serie che il Premio Oscar Paolo Sorrentino ha ambientato in Vaticano, con Jude Law e John Malkovich, e Zerozerozero, l’affresco a tinte crime sul traffico internazionale di cocaina creato da Stefano Sollima e ispirato al best seller omonimo di Roberto Saviano. Fra le sorprese di Sky anche la presenza, direttamente dal set, di Matteo Rovere, regista e showrunner di Romulus, serie Sky Original sulla leggenda della nascita di Roma le cui riprese sono attualmente in corso. 

VEDI ANCHE

EVENTI

Ad