/ ARTICOLI

C’era una volta a Mostrolandia… e c’è ora al cinema (su piattaforma)… la dolcissima creatura Molly, fantanimaletta simil rettile, un po' dinosauro, un po' bimba con il fiocchetto in cima al testone, la coda a freccina e una stella sul petto panciuto, che da protagonista di una popolare serie tv, adesso anima il lungometraggio Molly Monster – Il Film, distribuito da 102 Distribution e disponibile sulla piattaforma Amazon Prime Video.

La serie, in onda su Rai YoYo dal giugno 2019, è stata premiata con il Calice d'Oro per l'Animazione al 19mo Shanghai International Film Festival, e Miglior Film Europeo per Bambini al BUFF International Film Festival 2016: Molly nasce dalla fantasia del disegnatore e scrittore svizzero Ted Siegerco-regista del film con Matthias Bruhn e Michael Ekbladh -, ed è una deliziosa mostriciattola che vive con la sua famiglia in un tranquillo villaggio in mezzo alla natura, tra colline, vulcani, geyser e… bislacchi abitanti. 

Il film rinnova la protagonista e i capisaldi già della serie, a cui il pubblico s’è affezionato, ma naturalmente è un’avventura tutta da vivere, e che avventura “avere un fratellino/sorellina”! Nell’attesa del ritorno di mamma e papà dalla misteriosa Isola delle Uova, Molly non smette di giocare con il suo migliore amico Edison, giocattolo a molla, spunto per “andare oltre” – con la fantasia, e in via di metafora, oltre che concreta, passo dopo passo -, per misurarsi con una dimensione spaziale, ed emozionale, che sconfina dal proprio fantastico e rassicurante paesino.

Un’animazione in 2D in cui si riconoscono – famigliari per gli spettatori tv di Molly - colori e forme proprie della serie, naturalmente vivacizzati all’ennesima potenza dalla possibilità di un’articolazione creativa, di disegno e cromie molteplici, offerta dalla durata più ampia del film. 

Il film animato è stato presentato in prima mondiale al 66mo Festival Berlino, dove è stato selezionato per la categoria Generazione Kplus: già premiato come "particolarmente prezioso" dalla Deutsche Film- und Medienbewertung (FBW). Ha inoltre partecipato al 31mo Festival Internazionale del Cinema di Guadalajara, nel marzo 2016, dove la Svizzera è stata ospite d'onore in occasione del 70mo anniversario dell'instaurazione delle relazioni diplomatiche tra Messico e Confederazione Elvetica: Molly ha avuto l'onore di essere raffigurata anche su due francobolli delle Poste Svizzere,poiché propone “con toni e colori giusti temi importanti come la diversità”. Ancora, ha partecipato al New York International Children's Film Festival, e ad altri 40 festival, tra cui Lione, Erfurt, Buenos Aires, Hong Kong e il 46moGiffoni Film Festival.

Il film è stato distribuito in oltre 100 Paesi, tra cui anche Cina e Corea del Sud.

VEDI ANCHE

ANIMAZIONE

Ad