/ ARTICOLI

Due tartarughe marine Caretta Caretta, ritrovate spiaggiate nel litorale laziale, sono trasportate d'urgenza in un ospedale di Portici. Sono due degli oltre 150.000 esemplari che ogni anno restano intrappolati nelle reti da pesca nel mar Mediterraneo, circa 40.000 dei quali muoiono. Mentre le due tartarughe vengono curate, Luca raccoglie sabbia nel golfo di Napoli e cerca di pulirla dalla terra lasciata da una gara di motocross.

“Il terreno copre la sabbia – spiega – e fa crescere una vegetazione che non dovrebbe esistere”. Ma lavora giorno per giorno per riportare il tutto all’antico splendore. La sabbia è la materia con cui realizza i suoi quadri. Una pagaia entra nelle acque cristalline del fiume Sarno: è Aniello che spinge il suo kayak verso i primi scarichi abusivi. Franco contempla il mare e raccoglie due petali di plastica trovati in spiaggia.

“Fui colto da un miraggio. Giù dal ponte della città di Sarno notai quest’acqua straordinaria, e poi notai plastica, ferro, sportelli di autovetture, gomme di auto e tanta altra plastica. E addirittura trovai una pistola arrugginita, buttata nell’acqua sicuramente da tanto tempo. E allora mi chiesi: ma se tolgo tutta questa maledetta roba buttata qui dentro, cosa succede? Cosa mi rimane? L’acqua!”, racconta Aniello.

“Attraverso giornali e televisione – si augura però – la gente sta capendo finalmente cosa significa l’ambiente. E’ vita. Come l’acqua è vita”.

L’intreccio di queste quattro storie racconta proprio l’intimità dell’uomo con l’acqua: Man Kind Man del giovane regista Iacopo Patierno, realizzato in collaborazione con Rai Cinema, e in programmazione al Biografilm, è un manifesto ambientale ma anche una composizione all’andamento lento e poetico, che spiega perché abbiamo bisogno dell’acqua, del mare, e quanto siano necessari per nutrire non solo il corpo – l’uomo senza acqua non può vivere – ma anche l’anima. Le tartarughe e gli uomini hanno destini simili. Sono feriti: Luca racconta quanto sia stato preso in giro per aver intrapreso la sua attività ambientalista. Ma il mare è anche salvifico, purifica e lava via il dolore.

“Ci sono persone che per i soldi darebbero la vita, ma come usi i soldi se sei morto? Come li spendi?” è una delle frasi clou. Il film di Patierno fa riflettere su come potremmo impiegare il nostro tempo.

VEDI ANCHE

BIOGRAFILM FESTIVAL

Ad