/ ARTICOLI

CANNES - C’è anche Piera Detassis, presidente e direttore artistico dei David di Donatello, all’Italian Pavilion per la presentazione dell’XI edizione di Ciné - Giornate di Cinema, la manifestazione estiva di networking e di aggiornamento professionale dell’industria cinematografica, promossa da ANICA e ANEC, prodotta e organizzata da Cineventi, che avrà luogo a Riccione dal 5 all’8 luglio.

“Bellocchio - afferma Detassis con Esterno notte ci ha dato un’indicazione forte di come possiamo immaginare il futuro: è un autore con uno sguardo coerente che racconta una storia italiana importante e rompe gli schemi, come ha fatto anche Tornatore con il suo documentario Ennio. Il cinema – come dice George Miller - non è più al centro dei nostri desideri, ma rimane il cuore della nostra comunità. Bisogna dare segnali forti, rompere le barriere, senza sacrificare la sala”.

Aperta da Mario Lorini (presidente Anec) che ha lanciato un appello per la sopravvivenza della sala (“questi presidi non possono sparire, il Ministero è sempre stato con noi e lo sarà ancora con incentivi importanti”), la conferenza stampa è proseguita con interventi di Luigi Lonigro (presidente Unione Editori e Distributori Cinematografici ANICA), Fabio Abagnato (responsabile Emilia-Romagna Film Commission) e Remigio Truocchio (General Manager Ciné).

Le convention, cuore pulsante della manifestazione, prenderanno il via martedì 5 luglio nel pomeriggio con Universal. 01 Distribution aprirà invece con la sua convention la giornata di mercoledì 6 luglio seguita nella mattina dalle presentazioni di Eagle Pictures e Adler e, nel pomeriggio, di Medusa Film, Notorious Pictures per concludere con Koch Media. Giovedì 7 luglio sarà invece il turno di Lucky Red seguita da Warner Bros ed Europictures. Nella stessa giornata si svolgeranno le convention di Vision Distribution e Bim Distribuzione. Chiuderanno i lavori venerdì 8 luglio I Wonder Pictures e The Walt Disney Italia. Un programma che si preannuncia già molto intenso, arricchito anche dalle presentazioni di Fandango, Minerva Pictures, Wanted Cinema.

Il convegno organizzato da Box Office, in collaborazione con ANICA e Anec, avrà come titolo "Equilibrio tra sale e piattaforme: è possibile?" e verterà sull’osservazione dei cambiamenti delle strategie di lancio, la catena del valore, l’analisi della redditività e la destinazione finale dei film, In uno scenario audiovisivo, quello attuale, radicalmente mutato rispetto agli anni pre-pandemia.

Prosegue l’importante collaborazione della manifestazione con l’Emilia-Romagna Film Commission nell’ottica di offrire un valido servizio alle produzioni e creare condizioni relazionali e di networking che favoriscano la produzione di opere cinematografiche e la distribuzione della produzione italiana e regionale. Si terrà un incontro professionale dal titolo "Emilia-Romagna: storie in cerca di sala", con la presentazione di opere sostenute dal Fondo Audiovisivo regionale.

Presentata anche la collaborazione con la piattaforma di entertainment TikTok, Official Entertainment Partner di Ciné 2022. A cura di TikTok avrà luogo il roundtable "!Dal set alla sala cinematografica. Le nuove frontiere dell'entertainment marketing digitale" per approfondire i cambiamenti in atto nell’industria dell’audiovisivo in ambito di comunicazione digitale, dalla produzione, alla distribuzione fino all’esercizio, dove oltre a Giuseppe Suma, Head of Media Entertainment di TikTok e ai content creator, interverranno gli esponenti dei vari settori della filiera cinematografica. Un altro appuntamento organizzato da TikTok sarà il workshop - a numero chiuso - dal titolo "Come comunicare il cinema su TikTok: dalla strategia alla creatività", per approfondire le dinamiche e i principi che regolano la comunicazione digitale.

Un’altra novità di quest’anno è lo svolgimento, in occasione di Ciné, degli SDC Days, le Giornate nazionali delle Sale della Comunità, promosse dall’ACEC (Associazione Cattolica Esercenti Cinema), dal 7 al 9 luglio al Palazzo dei Congressi.

Con CinéMax, la sezione parallela rivolta al grande pubblico, il centro di Riccione si trasformerà in una sala cinematografica en plein air per un’esperienza di cinema condivisa. In programma anteprime, grandi classici, film per bambini e titoli della scorsa stagione, eventi speciali e talk con i volti noti del nostro cinema.

Per questa edizione, Cinè ha deciso di sostenere MediCinema Italia Onlus - Il cinema che cura, donando 1€ per ogni accredito venduto all’associazione che utilizza la cineterapia negli ospedali.

VEDI ANCHE

CANNES 2022

Ad