/ FOCUS

MIBAC

 Elementi

Borgonzoni festeggia il cinema Ariston a Mantova

Il Sottosegretario per i Beni e le Attività Culturali Sen. Lucia Borgonzoni, parteciperà domani –sabato 12 gennaio 2019 ore 16:00-  presso il Cinema Ariston di Mantova - all’evento che festeggia i 115 anni di storia del cinema della famiglia Protti

Pasticcio nelle graduatorie: i 100autori protestano

L'Associazione chiede con forza un chiarimento al Ministro Bonisoli e alla DGCinema, invitandoli a un ripensamento delle regole che istituiscono il lavoro della commissione. "Il cambiamento deve avvenire in tempi rapidi e con le dovute garanzie, in particolare occorre aumentare il numero dei commissari e prevedere un compenso"

Borgonzoni: a Venezia opera sul femminicidio

"Uno dei temi sociali più urgenti è quello della violenza contro le donne e come in passato sono state realizzate opere sulle periferie o i migranti, abbiamo pensato che in occasione della prossima Mostra del Cinema ci sarà un'opera sui femminicidi, che poi andrà veicolata sui social, per raggiungere i giovani". Lo ha detto Lucia Borgonzoni, sottosegretario ai Beni culturali, intervenendo a San Macuto, presso la sala del Refettorio,per la presentazione del docufilm Donne e libertà di Jo Squillo

Procacci su decreto Bonisoli: 'parere positivo'

"Si comincia a lavorare su una regolamentazione che al momento non esiste e si inizia a scardinare una situazione che non era più in linea con i tempi. Si è entrati in argomento finalmente".Lo ha detto all'ANSA il produttore di Fandango a margine di un incontro con gli studenti delle scuole superiori del V Municipio in un evento organizzato con Alice nella città, al Wegil di Roma per presentare le prime immagini dell'opera prima Bangla del 23enne Phaim Bhuiyan, prodotta insieme a Timvision

100autori: apprezzamento per decreto sulle uscite in sala

In una nota, si legge il commento dell'associazione al decreto attuativo della Legge Cinema che definisce le regole sull'uscita in sala e sulle piattaforme di un film italiano

L'industria cinema plaude al decreto sulle windows

Le associazioni dell’esercizio italiano -  ANEC, ANEM, ACEC e FICE - unitamente ai produttori e ai distributori dell’ANICA, accolgono con soddisfazione l’annuncio del nuovo decreto che include la regolamentazione delle tempistiche di uscita dei film in sala e sui successivi mezzi di sfruttamento, incluse piattaforme streaming

Rutelli (Anica) su decreto Bonisoli

Apprezzamento "per la riuscita del dialogo tra la filiera del cinema e il Mibac" è stato espresso da Francesco Rutelli, presidente dell'Anica dopo l'annuncio del decreto sulle finestre

L'Anac sul decreto Bonisoli

Parere favorevole degli autori: "Con la firma del decreto che stabilisce che i film dovranno essere prioritariamente proiettati nelle sale, sembra esserci la volontà di porre regole precise in nome di un sistema che si basa, coerentemente con l’architettura della legge, sulla centralità della sala"

Fontana (Agis) su decreto Bonisoli

“Evitare la concorrenza sleale e rilanciare il cinema come elemento di promozione della cultura è una richiesta che facciamo da tempo e finalmente si è trovata una soluzione che salutiamo con grande piacere”, ha commentato il presidente Agis e Impresa Cultura Italia-Confcommercio

Decreto Bonisoli sulle finestre tra la sala e le piattaforme

Alla firma il "decreto finestre" che definisce le regole e i tempi per la permanenza dei film nelle sale cinematografiche e il loro passaggio sulle tv e sulle piattaforme online. Cambiano i tempi di attesa tra il passaggio in sala e quello in tv o in rete 

Ad