/ FOCUS

REGISTI

 Elementi

Moretti, ciak a fine febbraio

Per la prima volta nella sua carriera Il suo prossimo lungometraggio è la trasposizione di un romanzo, "Tre piani" dell'israeliano Eshkol Nevo. Dal 6 dicembre esce in sala Santiago, Italia

West Side Story, remake di Spielberg

Le riprese inizieranno l'anno prossimo, svelato parte del cast: nel ruolo di Tony ci sarà il giovane attore americano Ansel Elgort, mentre non c'è ancora un nome per il personaggio di Maria. Ruolo originale per Rita Moreno, oggi 86enne, che nel film del 1961 interpretava Anita, con cui vinse l'Oscar come miglior attrice non protagonista

Ferzan Ozpetek a Caserta

Il regista è l'ospite d'onore del terzo appuntamento di 'Maestri alla Reggia', la rassegna dell'Università Vanvitelli dedicata ai grandi autori del cinema italiano. Ozpetek è stato inoltre chiamato in causa da Stefano Accorsi sul suo account twitter. L'attore ha pubblicato una foto insieme a lui commentando semplicemente 'E se vi dicessi che qualcosa si prepara?'. Nuova collaborazione in arrivo dopo Le fate ignoranti e Saturno contro

Béla Tarr a marzo a Locarno

Il regista ungherese Béla Tarr, maestro del cinema contemporaneo, sarà l'ospite d'onore della settima edizione de L'immagine e la parola (Locarno, 15-17 marzo). Per l'occasione si terrà anche un suo workshop rivolto a dieci giovani cineasti

A Roma una serata per Panahi con proiezione di 'Tre volti' e photocall virtuale

Il regista iraniano condannato dal 2010 a non poter più uscire dal suo Paese e a non poter più girare film, sarà celebrato lunedì 19 novembre alle 20.30 al Cinema Giulio Cesare di Roma, con un’anteprima per il pubblico romano del suo ultimo film Tre volti,  in sala dal 29 novembre distribuito da Cinema di Valerio De Paolis. Il regista sarà virtualmente presente con una sagoma di cartone, così sarà possibile per i molti ospiti fare un photocall con lui

Paolo Genovese in Russia con 'The Place'

Dal 15 al 17 novembre Made in Italy, il tour di promozione del cinema italiano, è al Forum internazionale cultura di San Pietroburgo, in programma anche Perfetti sconosciuti

Peter Greenaway: “Il cinema è morto!”

Abbiamo intervistato a Ginevra il grande regista inglese - omaggiato con un premio alla carriera - che ci sorprende con una dichiarazione: "Per me il cinema, inteso come luogo, è morto. Mio padre e mio nonno andavano sempre in sala con un gruppo di amici, era un’esperienza collettiva, cosa che oggi esiste sempre meno"

Lettere inedite di Fellini a Giulietta Masina

Famiglia Cristiana nel numero in edicola pubblica quattro lettere inedite che il regista scrisse alla moglie nel 1992, in un momento delicato della sua vita, dopo essere stato colpito da un ictus

Premio Sakharov al regista ucraino Oleg Sentsov

Il presidente del Parlamento europeo Tajani ha annunciato il riconoscimento conferito dai presidenti dei gruppi politici: "Sentsov è diventato il simbolo per la lotta dei prigionieri politici in Russia e nel mondo"

Minervini premiato al Festival International du Film de La Roche-sur-Yon

Il regista con What You Gonna Do When the World's on Fire? ha vinto nella Competizione internazionale il Prix du Jury Cine+ di 15mila euro per la distribuzione in Francia 

Ad