/ FOCUS

OSCAR

 Elementi

ANICA designa il candidato all'Oscar per l'Italia

L’ANICA è stata invitata dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences a designare il film italiano che concorrerà alla 92ma Edizione degli Academy Awards-categoria Film Internazionale - International Feature Film Award. La designazione dovrà essere espressa prendendo in considerazione i film la cui prima distribuzione in Italia sia avvenuta tra il 1° ottobre 2018 ed il 30 settembre 2019 e pervenire all’ANICA entro giovedì 12 settembre 2019

Academy, entrano Garrone, Servillo, Verdone, Giannini

Tra gli 842 nuovi membri annunciati dalla Academy of Motion Picture Arts and Sciences che assegna ogni anno gli Oscar, figurano anche: come montatori Marco Spoletini; produttori Francesca Cima Donatella Palermo; Production Design Tamara Marini; Visual Effects Gaia Bussolati, Alessandro Cioffi e Francesco Grisi; sceneggiatori Sara Colangelo

Giancarlo Giannini: devo tutto a Lina

"Contento? Felicissimo! L'Oscar alla Wertmüller è strameritato. Le devo tutto. Con Lina il sodalizio di una vita, nove film insieme. E' stata quella che mi ha costruito, non avrei fatto la carriera che ho fatto senza di lei", dice l'attore. Il commento del ministro Bonisoli, del presidente Anica Rutelli, del direttore artistico Antonio Monda

Lina Wertmüller, Oscar alla carriera

Novant'anni, è stata la prima donna candidata all'Oscar, nel 1977, come migliore regista per Pasqualino Settebellezze. "Un premio che non mi aspettavo affatto e che per questo è tanto più gradito, mi fa tanto più piacere. Certo gli americani, grazie a Dio, mi hanno sempre voluto bene", ha commentato la Wertmüller

Oscar: il film straniero si chiamerà 'International Feature Film'

Il Consiglio direttivo degli Oscar ha approvato nuove regole per la 92/a edizione degli Academy Award che si terrà il 9 febbraio 2020 al Dolby Theatre di Hollywood. Tra le nuove regole quella che vede cambiare la dicitura "miglior film straniero" in quella International Feature Film

Rutelli: aperto il dialogo con le piattaforme dello streaming

Per il presidente Anica ''giusto il riconoscimento a Roma: l'apertura a Netflix delle Associazioni dei Produttori, a partire dagli States, è tra le cose necessarie, nelle grandi trasformazioni globali in corso"

Chi è Sara Pichelli, la disegnatrice dietro l'Oscar di Spider-Man

Poca presenza italiana agli Oscar quest’anno, ma comunque un po’ di soddisfazione arriva dalla vittoria come miglior film d’animazione di Spider-Man: un nuovo universo. La creatrice grafica del protagonista Miles Morales, infatti, è Sara Pichelli, disegnatrice di fumetti di Porto Porto Sant'Elpidio (Fermo), classe 1983, riconosciuta dal regista Peter Ramsey come quella “che ha fatto il lavoro pesante, per noi è stato facile portarlo sullo schermo”

L'omaggio a Bertolucci, Olmi e Vittorio Taviani

I tre registi ricordati nella tradizionale rubrica In Memoriam che ogni anno l'Academy dedica alle persone scomparse nel mondo del cinema. Omaggio a anche Milos Forman e Bruno Ganz

Oscar 91: tutti i premi

Tutti i vincitori di questa edizione degli Oscar, da Green Book a Roma di Alfonso Cuaron 

Oscar anti razzismo: vince Green Book. Spike Lee all'attacco

Green Book di Peter Farrely ha vinto l'Oscar per il miglior film in una edizione degli Oscar, le 91sima, tutta all'insegna dell'integrazione compreso un discorso 'elettorale' di Spike Lee. Tra i vincitori anche l'italiana Sara Pichelli, creatrice del protagonista di Spider-Man: Un nuovo universo. Tre premi per Roma di Alfonso Cuaron

Ad