/ FOCUS

APPELLI

 Elementi

Montini (Sncci) appello al MiBACT

Il SNCCI condivide con l'AFIC la necessità della pubblicazione nel più breve tempo possibile del bando promozione 2020 e la rapida liquidazione del saldo 2019 per le manifestazioni che hanno già presentato i relativi rendiconti. Si chiede l’istituzione di un fondo speciale aggiuntivo per i festival che, a causa del Covid-19, hanno dovuto spostare le date di svolgimento

Lettera aperta alla Rai da documentaristi e produttori indipendenti

Immobilismo Rai in controtendenza con le misure del governo, secondo Claudia Pampinella, presidente di Doc/It Associazione Documentaristi Italiani, e Gianluca Curti, presidente di CNA Cinema e Audiovisivo, che scrivono una lettera aperta ai vertici di viale Mazzini e ai ministri 

Pupi Avati: "Svolta culturale per la Rai"

L'Anac sostiene la proposta del regista: "Il servizio pubblico deve approfittare di questa tregua sabbatica di settimane, di mesi, per sconvolgere totalmente i suoi palinsesti dando al paese l’opportunità di crescere culturalmente, programmando finalmente i grandi film, i grandi concerti, i documentari sulla vita e le opere dei grandi pittori e artisti"

Sngci: appello per Rasoulof

Anche dai Giornalisti Cinematografici la solidarietà al regista iraniano che per volontà del regime rischia ora il carcere. Spostamento a giugno della prima edizione di Serie d'Argento. Le cinquine dei Nastri saranno rese note il 27 maggio, come previsto

CSC: solidarietà per Rasoulof

Il Centro Sperimentale di Cinematografia, nella persona del suo presidente Felice Laudadio e di tutti i suoi allievi, docenti e lavoratori aderisce all'appello internazionale per il cineasta iraniano Mohammad Rasoulof, che rischia di essere incarcerato nel suo paese

Anec Lazio: petizione online al governo

È ufficialmente online la petizione proposta da ANEC Lazio per richiamare la massima attenzione del Governo sugli effetti devastanti della chiusura delle attività di pubblico spettacolo di cui al DPCM 08/03/2020

No al carcere per Rasoulof: appello del cinema europeo

Il giudice di Teheran ha disposto l'arresto del regista, già condannato a un anno di carcere nel 2019 per le sue opere considerate propaganda contro il sistema. La richiesta dei direttori del Festival di Berlino, della European Film Academy, dell'Accademia del cinema italiano, del Festival di Cannes, di SNGCI, CSC 

Vittorio Cecchi Gori: solidarietà di Avati, Anac e mondo del cinema

Da Pupi Avati, sostenuto dall'Associazione Nazionale Autori Cinematografici, con le adesioni di registi, attori, produttori, SNGCI viene un appello a favore del produttore perché "si tenga conto dell'età e delle precarie condizioni di salute. Contiamo su un’oculata e tempestiva riconsiderazione del suo caso che mitighi la sentenza"

Marco Tullio Giordana: appello per Cecchi Gori

Il regista: "Il problema che pongo non è tanto in merito alla condanna quanto sulla possibilità che al produttore, malato gravemente e non 'diplomaticamente', non sia concesso di scontare ai domiciliari la pena di 8 anni e 5 mesi e 26 giorni" 

Agis e Federvivo al ministro Franceschini: aprire lo stato di crisi del settore

Per le due associazioni il blocco di ogni attività di spettacolo nelle regioni del Nord Italia sta generando infatti un impatto economico estremamente negativo, tanto per il crollo dei ricavi da bigliettazione quanto per la drastica riduzione delle paghe degli addetti del settore 

Ad