/ FOCUS

LECCE 2019

 Elementi

Margherita Ferri: un nuovo film LGBT sul mondo del calcio

Così la regista presente al Festival del cinema europeo: “S’intitola L’uomo della domenica la mia opera seconda che già stavo sviluppando in contemporanea con il mio esordio Zen sul ghiaccio sottile. Sarà un film tutto al maschile, sono contenta di questa sfida, di questo mio sguardo sulla mascolinità e sulla sessualità”

Fratelli D'Innocenzo tra 'Favolacce' e western femminile

Assente Fabio, c'è solo Damiano a ritirare al Festival del cinema europeo il Premio Mario Verdone, per La terra dell’abbastanza. Ciak a luglio di Favolacce, una favola dark tra Calvino e Rodari, con 12 personaggi, di cui 6 bambini dai 10 ai 13 anni e un attore italiano famoso. Tra gli altri progetti anche il western al femminile Ex vedove

Premi del Festival del cinema europeo

Ulivo d’Oro “Premio Cristina Soldano al Miglior Film” a Oray (Germania) di Mehmet Akif Büyükatalay; Premio per la Miglior Sceneggiatura a Elma Tataragic per Stitches di Miroslav Terzic (Serbia)

Carlo Verdone medico in vacanza in Puglia

"Protagonisti di una commedia corale sono quattro amici di Roma, tra cui una donna, che lavorano in un'unica struttura e vanno in vacanza sulla costa pugliese", anticipa il regista e attore. Ciak dal 20 al 27 maggio

Vinicio Marchioni regista tra Čechov e il terremoto

Premio SNGCI al miglior attore europeo al Festival di Lecce per Cronofobia, Marchioni è impegnato nella lavorazione di un documentario che proporrà alla Mostra di Venezia. Un film che nasce dalla recente interpretazione e regia teatrale di Zio Vanja, ambientato nell'Italia post terremoto e portato in tour anche nelle zone del sisma 

La fiaba di Natale di Siani evita la sfida con Zalone

Il giorno più bello del mondo uscirà tra novembre e dicembre. “E’ la storia di un ragazzo che ama il teatro e per una serie di disavventure economiche sta per perdere il suo sogno, ma come nei film di Frank Capra accade l’inverosimile: quando tutto sta per finire, si accende una luce””, dice l’attore e regista napoletano al Festival del cinema europeo

Padre Pio spiegato ai giovani

Il regista, compositore e sacerdote Jean-Marie Benjamin firma Ci alzeremo all’alba, Evento speciale del Festival del cinema europeo: "L’intento è di presentare Padre Pio con un approccio laico, per chi ne sa poco o nulla"

Aleksandr Sokurov: la mia Seconda Guerra Mondiale

Il regista russo, Ulivo d’Oro alla carriera al Festival del Cinema Europeo, è impegnato nella ricerca di materiali di repertorio negli archivi del mondo, tra cui quello di Luce Cinecittà: "Nel mio nuovo film racconterò come alla base di eventi disastrosi ci sia il carattere delle persone. Non capiterà mai di trovare all’inferno chi ha ucciso milioni di esseri umani"

Jimi cane rockettaro nella Cipro divisa dal muro

Torna a casa, Jimi! esordio del greco cipriota Marios Piperides e presentato in anteprima al Festival del cinema europeo, racconta, attraverso la vicenda di un cane scappato al suo padrone, quant'è difficile vivere nella Nicosia mezza greca e mezza turca. E soprattutto l'inutilità di barriere e muri e l'urgenza di un orizzonte pacifico

Il campione e il prof Accorsi, con anteprima a Lecce

Esce 18 aprile con 01, in 300 copie, Il campione, opera prima di Leonardo D'Agostini che racconta la storia di un giovane talento calcistico della Roma (Andrea Carpenzano), imbattibile in campo quanto problematico e sbandato nella vita. Il ragazzo viene affidato a un insegnante (Stefano Accorsi), che diventerà per lui una figura di amico e mentore

Ad