/ FOCUS

NOIR IN FESTIVAL 2021

 Elementi

‘La terra…’ di Cupellini vince il Caligari

Il film tratto dalla graphic novel di Gipi insignito del Premio nel nome del regista di Non essere cattivo: sei i finalisti italiani. Mentre, Black Panther Award al film di Ivan Grbovic, e Menzione SpecialeDe uskyldige – The Innocents  

Manetti bros.: “Il nostro ‘Diabolik’ è un Noir, non un Cine-Comic”

La coppia di fratelli registi ospiti della chiusura della 31ma edizione del Noir In Festival con l’anteprima del film, in uscita nelle sale. Fedele adattamento del fumetto che non ha tenuto conto di un confronto col precedente di Mario Bava, come ci raccontano

Pisoni: “Mario Bava, un regista per registi”

La ri-edizione di Kill Baby Kill! Il cinema di Mario Bava di Gabriele Acerbo e Roberto Pisoni: gli autori ospiti del Noir in Festival parlano del volume - arricchito di testimonianze rispetto all’edizione del 2007, dalla figlia Elena Bava a Refn - e del cinema del loro nume tutelare ispiratore

Chiusura Diabolika

La 31ma edizione del Noir in Festival chiude a Milano con un incontro con i Manetti bros. e la serata d’anteprima del film Diabolik alla presenza dei registi e del cast: tra gli appuntamenti, anche quello con Carlo Lucarelli e per il volume Kill Baby Kill! Il cinema di Mario Bava

La rivista 8 ½, a Milano, incontra la Pubblicità e il Noir

“Il cinema flirta con la pubblicità, in Rocco e i suoi fratelli diurnizzazione della notte e vetrinizzazione del mondo”, per Gianni Canova, direttore editoriale della rivista edita da Cinecittà, tra le voci nell’incontro milanese dedicato al numero del tema dell’ultima uscita, che s’interroga sulla relazione tra Cinema, Pubblicità e Genere 

Narrare il Deep Web: spunto o noia per lo storytelling?

Le reti oscure del Deep Web: un incontro con il generale Umberto Rapetto e l’esperto e docente Alessandro Curioni, insieme ad Andrea Purgatori, giornalista e sceneggiatore, per scendere nei livelli profondi della Rete, tra mistero, sicurezza e narrazione

Carrisi, il lago d’autunno e il misticismo dei bambini

Io sono l’abisso è la sua terza opera da regista: Donato Carrisi è in libreria con La casa senza ricordi, in cui torna il personaggio di Gerber, “l’addormentatore fiorentino di bambini”, come racconta ospite al Noir in Festival, appena prossimo a cominciare il montaggio dell’ultimo film girato sul Lago di Como 

Ferracane e Richelmy, due ingredienti speziati al Noir

L’opera prima di Massimo Donati, Diario di spezie, vede protagonisti i due attori, l’uno misterioso restauratore appassionato di alta cucina, l’altro prestigioso chef, anti-eroe e perdente: gli interpreti raccontano i rispettivi Andreas e Luca, personaggi del film unico italiano in concorso al Noir in Festival

‘Diario di spezie’, Donati: “Il mio tuffo dal trampolino”

Dall’omonimo romanzo dello stesso regista, Massimo Donati, con Fabrizio Ferracane e Lorenzo Richelmy: l’autore, unico italiano in Concorso al Noir in Festival, racconta la sua doppia opera prima, “piatto speziato” tra gastronomia e delitto

Argento: “Nato per fare il regista: non reciterò più, ma scriverò ancora”

Il Maestro dell’Horror ospite di un incontro del Noir in Festival, di cui è considerato il nume tutelare: spunto della conversazione il volume Dario Argento. Due o tre cose che sappiamo di lui, progetto che vede coinvolta Cinecittà in collaborazione con il Lincoln Center di New York

Ad