/ FOCUS

LOCARNO 2021

 Elementi

Edwin conquista il Pardo d’oro e l’Italia trionfa con i giovani “cineasti del presente”

Il primo premio del Concorso Internazionale va al film indonesiano Seperti Dendam, Rindu Harus Dibayar Tuntas. Brotherhood, di Francesco Montagner vince come Miglior Film in Cineasti del Presente, sezione che premia come Miglior regista esordiente anche Hleb Papou.

Interno giorno: chi voleva fare il cinema e chi ci è riuscito

Un documentario sui provini del Centro Sperimentale di Cinematografia per raccontare, attraverso il cinema, i primi passi di tanti attori di successo, ma anche i sogni e le aspirazioni degli italiani. Il film - diretto da Marco Santarelli - è stato presentato al Festival di Locarno nella sezione Histoire(s) du cinéma

Yaya e Lennie, una storia di amicizia e libertà

Il film d’animazione di Alessandro Rak, al Festival di Locarno, incanta il pubblico di Piazza Grande. Un sogno ad occhi aperti che diverte e fa riflettere. Una costruzione visiva sorprendente e affascinante per raccontare chi saremo nel futuro…

A Locarno un mostro esce dalla cripta

Presentato al Locarno Film Festival, fuori concorso, Il film di Daniele Misischia Il mostro della cripta, Un divertente omaggio agli anni ottanta e al cinema di genere che vede alla produzione i Manetti Bros e la partecipazione speciale di Lillo

I giganti: uno sguardo sull’abisso

Accoglienza calorosa al Festival di Locarno per il film di Bonifacio Angius, unico italiano in concorso. Una storia di dolore e autodistruzione. Il viaggio all’inferno di un’umanità perduta. Una vicenda cupa ma originale e ricca di sorprese

Alberto Lattuada, il regista innamorato del cinema

Come da tradizione, la retrospettiva - sempre ben curata e scandita da molte copie in ottimo stato - è uno degli appuntamenti più ambiti del Festival di Locarno, che quest’anno celebra il grande maestro milanese, uno dei nomi spesso sottovalutati se non dimenticati del nostro cinema

Brotherhood: tre giovani fratelli alla ricerca della loro identità

Il documentario di Francesco Montagner in concorso al Festival di Locarno nella sezione Cineasti del presente. Un poetico racconto di formazione nella Bosnia di oggi, in un mondo dominato da leggi antiche ma saldamente proiettato verso il futuro

Dal pianeta degli umani: storia degli uomini e dei loro fantasmi

Giovanni Cioni torna al Festival di Locarno con un nuovo documentario in cui si mescolano passato e presente, in cui storie di immigrazione clandestina si fondono con il cinema di fantascienza e con le immagini degli esperimenti del Dottor Voronoff, uno pseudo scienziato che prometteva l’eterna giovinezza…

Kasia Smutniak: "Dopo il lockdown non mi sono più fermata"

L'attrice, ospite del Festival di Locarno, ha ricevuto il prestigioso Leopard Club Award. Durante un incontro col pubblico ha raccontato i suoi nuovi progetti e ricordato il regista e amico Peter Del Monte

Il legionario: ritratto di un'Italia attuale e delle sue contraddizioni

Un cortometraggio che diventa film e porta sullo schermo di Locarno 74, nella sezione Cineasti del Presente, la storia di un giovane poliziotto di colore che lavora nei reparti antisommossa della polizia italiana."Un personaggio ricco di contrasti- spiega il regista - attraverso il quale abbiamo voluto raccontare il cambiamento del nostro Paese"

Ad