/ FOCUS

NASTRI 2021

 Elementi

Nastro dell'anno a 'Miss Marx'

Va al film di Susanna Nicchiarelli il Nastro dell’Anno 2021 che il direttivo dei Giornalisti Cinematografici assegna a un’opera di particolare eccellenza. "La grande qualità tecnica coincide con una visione che rende contemporanea la vicenda di una donna che trova il coraggio di liberarsi dalla condanna alla subalternità", spiega Laura Delli Colli, presidente del Direttivo

Nastri Docs: i vincitori, nel nome di Cecilia Mangini

Mi chiamo Francesco Totti è il Nastro per il Cinema del Reale; Il caso Braibanti vince tra le Docufiction; The Rossellinis Miglior Documentario sul Cinema. Premi Speciali a Rosi e Guadagnino, oltre a due titoli fuori selezione: SanPa - Luci e tenebre di San Patrignano, serie originale Netflix, e Edizione straordinaria di Walter Veltroni

Nastri Luce Cinecittà: da Rossellini a La dolce vita

Il più antico riconoscimento del cinema italiano assegnato dal Sindacato Giornalisti Cinematografici premia l'impegno produttivo e distributivo di Luce-Cinecittà per il cinema documentario, a partire dal Nastro per The Rossellinis, la menzione speciale a La verità su La dolce vita, il già annunciato Nastro dell’anno a Notturno e numerosi titoli nelle cinquine finaliste

Nastro di Platino a Sophia Loren

“Un premio ideato per la nostra più grande attrice che resterà unico nella storia dei Giornalisti Cinematografici”, assegnato per la toccante interpretazione di La vita davanti a sé di Edoardo Ponti, candidato ai Golden Globes come Miglior film in lingua straniera e per la Migliore canzone originale

Nastri d'argento: cinema e realtà tra i doc finalisti

Sette i titoli targati Istituto Luce Cinecittà tra i finalisti ai Nastri d'argento del documentario, annunciati dal Sindacato giornalisti cinematografici, SNGCI, che ha scelto tra i 170 film usciti nel 2020, anche sulle piattaforme

Rosi e Guadagnino Nastri dell'anno 75

Assegnati i primi Nastri d'Argento del 2021: a Gianfranco Rosi per Notturno e a Luca Guadagnino per Salvatore - Shoemaker of Dreams, entrambi presentati all'ultima Mostra di Venezia, i Nastri dell'anno con i quali i Giornalisti Cinematografici inaugurano il Palmarès del 75mo anniversario del Premio

Ad