/ FOCUS

MARATEALE

 Elementi

Claudia Gerini: "La mia avventura con la tigre, in attesa di Liliana Cavani"

L'attrice e neoregista, ospire del Marateale anche come madrina della prima edizione del contest per giovani attori "Young Blood", ha girato il film di Brando Quilici e quello di Massimiliano Bruno ed Edoardo Leo - "una commedia molto amara, in cui tutti i personaggi hanno un risvolto negativo" - mentretra qualche settimana sarà diretta da Liliana Cavani nel film tratto dal libro di Carlo Rovelli

Rocco Papaleo: "Il mio amore per Giorgia, che ha uno 'shining' anche al cinema"

"E' molto intonata, simpatica, spalanca il sorriso e ha un bellissimo primo piano. Il cinema è fatto anche di questo, di uno shining naturale". Al Marateale Rocco Papaleo parla della cantante Giorgia, protagonista del suo nuovo film da regista Scordato, di cui si aspetta di conoscere la data d'uscita. E di Cinecittà dice: "Da ragazzo per me era un mondo da conquistare"

Lino Banfi: "Cinecittà era casa mia, spero di tornarci"

Reduce da un Covid "comico", l'attore pugliese a Maratea ha ritirato il Premio Internazionale Basilicata: "Penso che dovrebbero darmi un premio alla carriera come si deve - ci ha detto - perché ho lasciato qualcosa, una scia di film, una moda. Non ho copiato da nessuno ma anzi aperto la strada a un certo tipo di comicità che prima non c’era"

Luca Guadagnino a Maratea: "Bones and All, la mia storia d'amore finale"

In attesa di svelare il suo atteso Bones and All in concorso alla Mostra di Venezia, Luca Guadagnino si è raccontato alla Marateale in una informalissima masterclass su un prato dell’Hotel Santavenere. "Dopo l'esperienza in giuria con Quentin Tarantino ho capito che tutto lascia il tempo che trova, quindi vado al festival cercando di divertirmi con i miei amici e indossando un bell’abito sul red carpet”

Ad