/ FOCUS

VENEZIA 76

 Elementi

Via libera al red carpet. Franceschini no Grandi Navi

Oltre trecento manifestanti sul tappeto rosso contro le Grandi Navi in Laguna, a favore del green e degli immigrati, avevano occupato pacificamente la passerella, ora liberata "per evitare qualunque scontro con le forze dell'ordine, anche se delusi dalla mancanza di risposte dalla Biennale". Il ministro Franceschini twitta il suo sostegno contro le Grandi Navi a San Marco

Leone d'oro a Joker. Premiati Franco Maresco e Luca Marinelli

Vince il film di Todd Phillips, Premio Speciale della Giuria La mafia non è più quella di una volta, distribuito da Luce Cinecittà, Leone d’Argento - Gran Premio della Giuria J'accuse di Roman Polanski, Leone d’Argento - Migliore regia Roy Andersson, le Coppe Volpi agli attori Luca Marinelli Ariane Ascaride, Leone del futuro a Amjad Abu Alala

La Mostra chiude con il thriller sull'arte

Giuseppe Capotondi torna a Venezia dopo 10 anni e chiude, fuori concorso, con The Burnt Orange Heresy, dal romanzo di Willeford: un noir tra mondo dell’arte e maschere dell’animo umano, interpretato da Donald Sutherland, Claes Bang, Elizabeth Debicki e Mick Jagger, con i costumi di Gabriella Pescucci 

Jagger e Sutherland sostengono i temi del carpet occupato

Mick Jagger si esprime a sostengo delle motivazioni della protesta: d’accordo anche Donald Sutherland, con lui alla conferenza stampa per il film di chiusura di Giuseppe Capotondi, The Burnt Orange Heresy

Bonisoli per l'apertura, Franceschini per la chiusura

Non si era mai verificato prima che un nuovo governo vedesse la luce durante i 12 giorni della Mostra

Sicilia Doc Night alle Giornate degli Autori

Nasce una collaborazione, volta a promuovere e sostenere la formazione d’eccellenza nel settore audiovisivo, tra la sede di Palermo del CSC/ Scuola Nazionale di Cinema, le Giornate degli Autori e la Sicilia Film Commission nell’ambito del progetto Sensi Contemporanei

'Ema' di Pablo Larraín ha vinto il Premio UNIMED

Il premio, assegnato da una giuria internazionale di studenti, va al film che meglio rispecchia il valore della diversità culturale, promuove la libertà di espressione artistica e gli scambi culturali

Premio Sorriso Diverso a Mio fratello rincorre i dinosauri

Mio fratello rincorre i dinosauri di Stefano Cipani, tratto dall'omonimo bestseller di Giacomo Mazzariol, vince il Premio “Sorriso Diverso Venezia” 2019. Menzione speciale per Lorenzo Sisto, attore con sindrome di Down

Un Divan à Tunis vince il Premio del Pubblico BNL

Alle Giornate degli Autori Un Divan à Tunis vince il Premio del Pubblico BNL Gruppo BNP Paribas, Corpus Christi ottiene il Label Europa Cinemas 

Protesta sul red carpet. A rischio la premiazione

Circa duecento militanti del Comitato No Grandi Navi — che già venerdì avevano sfilato per le vie del Lido — hanno sfondato all’alba una delle barriere di ingresso all’area della Mostra del Cinema di Venezia e hanno occupato il red carpet, dove stasera alle 18 dovrebbe avere inizio l'ingresso degli invitati alla premiazione

Ad