/ FOCUS

CANNES 2019

 Elementi

Iñárritu: il cinema deve raccontare il mondo

“L’arte è un riflesso del mondo e il mondo è riflesso nell’arte”. Citando il cineasta americano Michael Moore, il presidente della giuria ha commentato un Palmarès che ha gratificato pellicole espressione di un'urgenza sociale. Ma il verdetto, garantisce, è stato strettamente cinematografico e non politico

Kleber Mendonca e Ladj Ly: "I nostri film arriveranno ai presidenti"

"Bacurau è una coproduzione tra il Brasile e la Francia girato con soldi pubblici brasiliani  quindi il presidente Bolsonaro ha tutto il diritto di essere invitato a vederlo". L'ha detto il regista Kleber Mendonca Filho, autore del vincitore del Prix du Jury. E Ladj Ly, vincitore ex aequo con Les Misérables: "Porterò le banlieue all'Eliseo"

Palma d'Oro al coreano Parasite, lotta di classe nel sottosuolo

Italia a bocca asciutta, nonostante l'ottima accoglienza tributata a Il traditore di Marco Bellocchio. Premiati i film di tre registe: Sciamma, Diop e Hausner. Miglior interpretazione maschile Antonio Banderas, menzione speciale per Elia Suleiman e premio per la regia ai Fratelli Dardenne

Premio FIPRESCI al palestinese Suleiman

Va al film in concorso It Must Be Heaven il riconoscimento assegnato dalla critica internazionale che premia anche Beanpole del giovane cineasta russo Kantemir Balagov (Un Certain Regard) e The Lighthouse di Robert Eggers (Quinzaine)

Consegna la Palma… Valeria Bruni Tedeschi

Valeria Bruni Tedeschi, stasera, in occasione della premiazione del Concorso di Cannes 72, insieme ad altre 10 personalità del cinema, tra cui Michael Moore e Stallone, sale sul palco della cerimonia di chiusura per la consegna delle Palme

Premio Afcae al coreano "Parasite"

Il Prix des Cinémas Art et Essai è assegnato a un film della Selezione Ufficiale (in Concorso e a Un Certain Regard) ed è organizzato dall'Association Française des Cinémas Art et Essai (AFCAE) in partnership con il Festival de Cannes

Palm Dog a Once upon a Time... di Tarantino

La dark comedy Once Upon a Time... in Hollywood ha ricevuto il Palm Dog andato a Brandy, la pitbull di Cliff Booth alias Brad Pitt, animale che gioca un ruolo cruciale nel film

Labaki chiude UCR: “cinema mondiale vivo e in forma!”

Le parole di Nadine Labaki presidente di Un certain regard e la cerimonia di consegna del palmarès: 18 film in selezione, 9 opere prime, 5 giurati dal mondo per 7 premi nella serata di premiazione, che conta anche Chiara Mastroianni quale Migliore Interprete

UCR, la gioia di Chiara Mastroianni, "Non avevo mai vinto prima d'ora"

La sezione Un Certain Regard, presieduta dalla regista libanese Nadine Labaki, ha premiato il film brasiliano di Karim Aïnouz, A vida invisível de Eurídice Gusmão. E' italiano il premio all'interpretazione andato a Chiara Mastroianni per Chambre 212

Sibyl, pene d'amore a Stromboli

A chiudere il concorso di Cannes 72 è il francese Sibyl di Justine Triet, studio psicologico di caratteri femminili e metacinema, con una parte centrale ambientata sull'isola di Stromboli

Ad