/ NEWS

L'SNGCI annuncia un Nastro d’Argento Speciale a Laura Morante, omaggio al talento di un’attrice internazionale a dieci anni del suo esordio alla regia con Ciliegine, di cui la Morante è stata anche protagonista e sceneggiatrice, e a poco più di quaranta dal primo incontro con il cinema, con Giuseppe Bertolucci in Oggetti smarriti e subito dopo con Bernardo ne La tragedia di un uomo ridicolo accanto a Ugo Tognazzi, premiato a Cannes con la Palma d’Oro per il miglior attore.

Un’opera prima, scritta con Daniele Costantini, in cui l’artista ha saputo mostrare uno sguardo lucido e implacabile sui sentimenti, le relazioni, le nevrosi del nostro tempo.Il Nastro speciale verrà consegnato Lunedì 20 giugno nel corso della cerimonia di premiazione dei Nastri d’Argento 2022 che si svolgerà al Maxxi Museo nazionale delle arti del XXI secolo a Roma.

“Laura Morante, spesso candidata ai Nastri d’Argento e già premiata dai Giornalisti Cinematografici con il Nastro europeo - spiega a nome del Direttivo Nazionale SNGCI Laura Delli Colli, Presidente - è tra le attrici italiane più amate non solo dal cinema d’autore, dalla commedia italiana e ora anche nella serialità ma, per esempio, dai grandi autori internazionali. Un buon motivo per assegnare il prestigioso riconoscimento proprio al suo talento, con il cuore tra Italia e Francia, dove, anche in veste di regista ha mostrato una particolare sensibilità nell’esplorare tutte le sfumature del femminile”.

VEDI ANCHE

NASTRI 2022

Ad